Logo ImpresaCity.it

Istat, commercio al dettaglio cresce dello 0,3% a giugno

Nel mese di giugno, secondo dati Istat, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto a maggio e dello 0,5% su base annuale. Cresce in particolare il commercio dei prodotti non alimentari.

Autore: Redazione ImpresaCity

Cresce il commercio al dettaglio italiano. Nel mese di giugno, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto a maggio e dello 0,5% su base annuale. Lo si apprende dagli ultimi dati rilasciati dall'Istat.
In termini congiunturali (al netto della stagionalità), rileva l'istituto di statistica, le vendite di prodotti alimentari sono rimaste invariate e quelle dei prodotti non alimentari sono aumentate dello 0,5%.
Su base annua le vendite di prodotti alimentari hanno registrato un calo dello 0,5%, mentre quelle di prodotti non alimentari sono aumentate dello 0,9%.
Per quanto riguarda le vendite di prodotti non alimentari, a giugno 2010 le variazioni positive più ampie hanno riguardato i gruppi Foto-ottica e pellicole (+4,7%) e Calzature, articoli in cuoio e da viaggio (+3,1%). Al contrario, i gruppi Supporti magnetici, strumenti musicali e Utensileria per la casa e ferramenta hanno registrato le diminuzioni più marcate (rispettivamente -2,4% e -1,1%).
Nel confronto tra i primi sei mesi del 2010 e il medesimo periodo dell'anno precedente gli aumenti maggiori hanno riguardato i gruppi Supporti magnetici, strumenti musicali (+2,8%) ed Elettrodomestici, radio, tv e registratori (+2,1%); il calo più ampio è stato registrato dal gruppo Cartoleria, libri, giornali e riviste (-1,1%).
Pubblicato il: 31/08/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione