Logo ImpresaCity.it

Telecom, le Ngn partono dal Trentino

Telecom Italia ha inaugurato un progetto per la realizzazione di una newco "regionale" che partirà dalla provincia di Trento: un "test case" che potrà essere poi imitato in tutta la penisola.

Autore: Redazione ImpresaCity

Le reti di nuova generazione partono dal Trentino. Telecom Italia ha infatti approvato un progetto per la creazione di una newco "regionale" che partirà dalla provincia di Trento: il capoluogo verrà utilizzato come "test case" per sviluppare progetti di rete Ngn in altre zone della penisola.
L'amministratore delegato di Telecom, Franco Bernabè, ha spiegato i dettagli del progetto a margine della presentazione di Trento Rise (Trento Research Innovation Education Sistem), il nuovo consorzio finalizzato alla ricerca in information technology della provincia: "sarà formata una società partecipata da Telecom, Provincia di Trento e da altri per realizzare l'infrastruttura passiva e che darà la fibra in affitto o in leasing a chi la chiederà".
"Il centro di eccellenza di Trento, una città che farà scuola – ha proseguito Bernabè – dovrà poi sviluppare le applicazioni dedicate alla parte di nuova generazione e in tal senso sono importanti le partnership con aziende come Fiat, Finmeccanica e St".
L'obiettivo è quello di arrivare alla fornitura di banda larga da 20 mega a tutti entro il 2013, e alla copertura del 100% della popolazione trentina entro il 2016.
Secondo quanto affermato dall'ad, altre regioni tra cui Lombardia, Basilicata e Sardegna si sarebbero già mostrate interessate ad imitare l'esperimento.
Pubblicato il: 22/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni