Logo ImpresaCity.it

Scoperta una nuova vulnerabilità in Windows XP e Windows 2000

La società di sicurezza software Secunia ha rilevato la presenza di una vulnerabilità "moderatamente critica" in Windows 2000 e Windows XP, nonostante le patch rilasciate recentemente da Microsoft.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft non ha pace. È stata scoperta un'altra vulnerabilità che interessa Windows 2000 e Windows XP, due sistemi che recentemente sono stati aggiornati costantemente con patch di sicurezza.
A riportare la notizia è la società di sicurezza software Secunia, secondo la quale la falla può essere sfruttata dagli hacker per attaccare il computer dell'utente.
La vulnerabilità è classificata come "moderatamente critica" ed è il risultato di un boundary error nella funzione "UpdateFrameTitleForDocument()" della classe CFrameWnd della libreria mfc42.dll.
Se sfruttata, essa può consentire ai malintenzionati di eseguire codice di attacco da remoto, per rubare dati sensibili o prendere il controllo della macchina.
La presenza della falla è stata riscontrata per ora in Windows 2000 Professional SP4 e Windows XP SP2 e SP3. Per il momento, Microsoft non ha ancora rilasciato un aggiornamento per correggere l'errore, né ha diramato un messaggio di avviso per i propri utenti.
Secunia raccomanda di limitare l'accesso ad applicazioni che permettono che gli input controllati dall'utente vengano utilizzati dalla vulnerabilità.
Pubblicato il: 08/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione