Logo ImpresaCity.it

Sciopero Liguria e Toscana, un successo secondo i sindacati

Contro La manovra finanziaria oggi sciopero nelle due regioni di quattro ore per il stettore privato e di otto per il pubblico.

Autore: Redazione ImpresaCity

Adesioni altissime alla protesta e decine di migliaia di lavoratori in piazza per protestare contro una manovra economica ''ingiusta, iniqua e depressiva''. Questo il bilancio dello sciopero generale indetto dalla CGIL (di almeno quattro ore per i settori privati e di otto ore per il settore pubblico) contro la manovra economica del governo, che si è svolto oggi in Toscana e Liguria e che ha fatto seguito a quello dello scorso 25 giugno che ha coinvolto tutte le rimanenti regioni di Italia e visto oltre un milione di persone in piazza.
In Toscana si è svolta una grande manifestazione regionale e nelle strade del centro di Firenze hanno sfilato in due grandi cortei decine di migliaia di lavoratori. A piazza Santa Maria Novella, alla presenza di centomila persone, si è svolto il comizio finale della vice segretaria generale della CGIL, Susanna Camusso.
In tutta la Liguria, tranne la provincia di La Spezia dove lo sciopero si è svolto il 25 giugno, si sono svolte manifestazioni provinciali. A Genova due lunghissimi cortei hanno attraversato la citta': uno da ponente e l'altro dal levante cittadino. E, in piazza Caricamento, davanti a 15 mila persone, si è svolto il comizio conclusivo che ha visto l'intervento del segretario confederale, Danilo Barbi.

Pubblicato il: 02/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione