Logo ImpresaCity.it

Bill Gates e Warren Buffet: i ricchi donino la metà del loro patrimonio in beneficenza

Bill Gates e Warren Buffett, i due uomini più ricchi d'America, lanciano un appello per invitare i ricchi della Terra a donare la metà dei loro averi in beneficenza: se il loro invito venisse ascoltato "la filantropia cambierebbe radicalmente il proprio volto".

Autore: Redazione ImpresaCity

I ricchi dovrebbero donare la metà dei loro averi in beneficenza. L'invito, questa volta, non arriva da qualche Ong o associazione religiosa, ma dai due americani più ricchi in assoluto, Bill Gates e Warren Buffett. L'idea di lanciare questo appello, riporta Fortune, è nata l'anno scorso, durante una cena dei due con il sindaco di New York Michael Bloomberg e la celebre presentatrice TV Oprah Winfrey: se si riuscisse a metterla in pratica, le popolazioni più povere potrebbero contare su circa 600 miliardi di dollari di donazioni e "la filantropia cambierebbe radicalmente il proprio volto".
L'invito desta scalpore in quanto lanciato proprio da due "Paperoni". Gates, fondatore di Microsoft, possiede un patrimonio personale stimato intorno ai 53 miliardi di dollari. Buffet, invece, presidente della Berkshire Hathaway, può contare su circa 47 miliardi.
È proprio quest'ultimo a spiegare la ragione della proposta: "se anche io e la mia famiglia usassimo più dell'1% del patrimonio, nè la nostra felicità nè il nostro benessere sarebbe molto aumentato. Al contrario, il restante 99% potrebbe avere un impatto notevole sulla salute e il benessere degli altri".
Pubblicato il: 17/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni