Logo ImpresaCity.it

Bankitalia, ancora restrizioni sul credito alle imprese lombarde ma buoni segnali per il futuro

Segnali positivi dalle banche italiane: la tendenza alla restrizione del credito dovrebbe esaurirsi in questo semestre. Lo afferma un rapporto di Bankitalia.

Autore: Redazione ImpresaCity

La tendenza alla restrizione del credito alle imprese prosegue in Lombardia, ma si avvertono buoni segnali per il futuro. A fine marzo 2010, i dati dell'erogazione dei finanziamenti hanno fatto registrare un -5,4%, in peggioramento rispetto al -4,3% di dicembre 2009. Lo si apprende dai dati del rapporto ''L'Economia della Lombardia nell'anno 2010'' redatto da Bankitalia.
Due i fattori principali alla base di questo fenomeno: da una parte la riduzione della domanda delle imprese, dall'altra l'incrementata cautela da parte delle banche.
Bankitalia, però, è ottimista: le previsioni parlano di un'inversione di tendenza che dovrebbe verificarsi nel corso di quest'anno. Nel primo semestre 2010 "l'esaurirsi del processo di irrigidimento dell'offerta di credito ha coinvolto tutti i settori, a eccezione di quello delle costruzioni", afferma la banca centrale in un comunicato.
Per quanto riguarda le famiglie, nel primo semestre di quest'anno "le richieste di mutui dovrebbero tornare a crescere, mentre rimarrebbe negativa la dinamica della domanda di credito al consumo".
Pubblicato il: 18/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione