Logo ImpresaCity.it

Dell mette un thin client su una chiavetta Usb

Presentato in anteprima al Mobile World Congress il progetto Ophelia, destinato a creare un terminale da meno di 100 euro.

Al Mobile World Congress di Barcellona, Dell ha presentato in anteprima il progetto Ophelia, che si sostanzia in un thin client delle dimensioni di una (grossa) chiave usb e con connettività Mhl (Mobile High-Definition Link). Nato nei laboratori Wyse (azienda acquisita nell’aprile 2012), il dispositivo offre un’uscita Bluetooth per la tastiera, il Wi-Fi, 8 Mb di Ram e sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean, con estensione possibile via memoria Sd. Il terminale si può collegare a ogni monitor con ingresso Sd. Il costo dovrebbe essere inferiore ai 100 euro, mentre l’alimentazione si effettua tramite porta Usb o Mhl.
Aggiungendo uno schermo dotato di porta Mhl, una tastiera Bluetooth e un mouse, si può disporre di un pc “all-in-one” a 250 euro. Dell ha indicato come utilizzo ideale del dispositivo la proiezione di immagini o presentazioni PowerPoint. Ma in un’ottica thin client, il dispositivo consente soprattutto di semplificare la gestione del parco informatico.
In quest’ultima direzione si indirizza un’altra novità Dell vista a Barcellona, ovvero il servizio di amministrazione Cloud Manager, che consente di controllare lo stato dei pc portatili, ma anche dei device mobili sotto Android o iOs (ancora non Windows 8). L’offerta si pone in concorrenza con In Tune di Microsoft.
Pubblicato il: 01/03/2013

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni