Logo ImpresaCity.it

Nel primo trimestre 2010 cresce leggermente l'occupazione, l'Italia fa meglio della UE

Nel primo trimestre del 2010 il numero degli occupati nei 16 Paesi dell'Eurozona è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. L'Italia ha fatto meglio e ha registrato un incremento dello 0,4%, il migliore risultato in assoluto.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel primo trimestre del 2010 il numero degli occupati nei 16 Paesi dell'Eurozona è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. L'Italia ha fatto meglio e ha registrato un incremento dello 0,4%, migliore risultato in assoluto. Lo ha reso noto Eurostat specificando che nello stesso periodo del 2009 l'occupazione è diminuita dell'1,2% nella UE dei16 e dello 0,7% in Italia.
Nella UE l'occupazione, da gennaio a marzo 2010, è diminuita dello 0,2% sul trimestre precedente e dell'1,5% rispetto al 2009. Eurostat ricorda poi che nell'ultimo trimestre dello scorso anno l'occupazione era scesa, rispetto al trimestre precedente dello 0,2% nell'Eurozona e dello 0,3% nella UE, mentre nei confronti dello stesso periodo del 2008 il calo era stato rispettivamente del 2 e del 2,1%.
Il risultato registrato da Eurostat per l'Italia nei primi tre mesi del 2010 sul trimestre precedente è il migliore tra quelli riportati dopo quello della Finlandia (+ 0,5%), mentre il confronto su base annua vede la Penisola collocarsi alle spalle di Malta (+0,6), Austria (+0,2), Germania (-0,3), Belgio (-0,4) e Svezia (-0,5).

 

Pubblicato il: 15/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione