Alfresco Italia, nel 2010 incremento del fatturato del 110%

Alfresco Italia, nel 2010 incremento del fatturato del 110%

La filiale italiana di Alfresco annuncia un aumento del fatturato del 110% nell'anno fiscale 2010, e l'ingresso di Stefano D'Orazio in azienda in qualità di Channel Sales Manager.

di: Redazione ImpresaCity del 24/06/2011 07:30

 
Alfresco, la piattaforma open source per il social content management, registra un anno di successi, con un incremento del fatturato della filiale italiana del 110% per l'anno fiscale 2010 concluso a febbraio 2011.
Alfresco annuncia inoltre di aver aggiunto una nuova risorsa nel team italiano, Stefano D'Orazio, in qualità di Channel Sales Manager.  
D'Orazio avrà il compito di ampliare e rafforzare l'ecosistema dei partner nonché di sviluppare il business nell'area centro-sud dei clienti privati e della pubblica amministrazione. Il suo ingresso in Alfresco avviene dopo aver maturato una vasta esperienza nel settore della pubblica amministrazione in Unisys e aver iniziato la sua carriera fondando Global3000.net, una trading company internazionale.  
A due anni dalla creazione della filiale italiana di Alfresco, il numero dei clienti Enterprise è più che raddoppiato, registrando all'attivo 43 aziende di primaria importanza nel panorama nazionale.
Un forte consolidamento ha riguardato i mercati della pubblica amministrazione centrale e delle telecomunicazioni nonché il settore assicurativo, ambiti da sempre sensibili all'offerta Alfresco, mentre aziende appartenenti a mercati quali il bancario, il retail, le risorse umane e l'engineering hanno scelto le soluzioni Alfresco nel corso del 2010.  
Dal punto di vista delle collaborazioni con i partner, risorsa fondamentale per lo sviluppo del business di Alfresco in Italia, sono stati inseriti nuovi System Integrator.  
Durante il 2010 sono stati prodotti contenuti specifici e personalizzati sia per i partner che per i clienti finali, sono stati organizzati webinar interattivi in lingua italiana e corsi di formazione, oltre a eventi in cui i partner sono stati coinvolti in maniera proattiva.
5 roadshow itineranti nelle principali città italiane e due business workshop hanno visto la presenza di circa 500 persone, fino ad arrivare alle recenti edizioni della Alfresco Developer Conference dove a Roma e Milano più di 150 persone hanno partecipato a 2 giorni di formazione specialistica dedicata alla conoscenza approfondita della piattaforma Alfresco.  
Anche quest'anno, la community italiana è stata coinvolta tramite diverse iniziative:  
- rivitalizzazione del forum in lingua italiana
- aggiornamento del canale Facebook di Alfresco Italia, dedicato alle novità e alle curiosità legate alla realtà locale
- localizzazione in lingua italiana delle nuove versioni di Alfresco, a partire dalla 3.4
- espansione del canale Alfresco su Slideshare: 
- espansione del canale Alfresco su Youtube:  "I numeri del 2010 ci incoraggiano a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi, andando a esplorare aree di mercato ancora scoperte e a consolidare il business in quelle in cui la presenza di Alfresco è ritenuta dai clienti l'unica innovativa soluzione di ECM" ha commentato Alberto Fidanza, Direttore Vendite di Alfresco in Italia. "Con l'ingresso di una nuova persona, il team italiano rafforza  il rapporto diretto con i clienti ed i partner per un presidio sempre più attento di tutte le aree geografiche."

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Come superare il gap tecnologico

    La necessità della trasformazione del data centre per soddisfare le future necessità del business. Il commento di Ian Dixon, VP di Colt Services

  • La risposta di ATM

    la Risposta di ATM in relazione all'articolo. "ATM, i pagamenti elettronici non funzionano", pubblicato il 2 settembre su Impresa City

  • ATM, i pagamenti elettronici non funzionano

    Il sistema di pagamento e servizi clienti dell'ATM è del tutto inadeguato a un evento come l'Expo

  • Analizzare la sicurezza per difendersi dagli attacchi

    Quasi tutte le reti aziendali sono colpite periodicamente da attacchi di malintenzionati che si muovono nell'ombra continuando a sviluppare un crescente arsenale di minacce.

  • Le ambizioni di Rhel 7

    Gianni Anguilletti, country manager di Red Hat Italia, commenta alcuni aspetti legati al rilascio del nuovo sistema operativo.

...continua