Logo ImpresaCity.it

Ricoh è ancora tra le 100 aziende più sostenibili

Per il sesto anno consecutivo Ricoh è presente tra le "Global 100 Most Sustainable Corporations in the World", classifica che valuta le aziende per il loro impegno in ambito sociale, ambientale e di governance.

Autore: Redazione ImpresaCity

Per il sesto anno consecutivo Ricoh è stata indicata tra le 100 aziende più sostenibili al mondo dalla classifica "Global 100 Most Sustainable Corporations in the World".
I risultati della classifica sono stati presentati nel corso dell'Annual General Meeting of the World Economic Forum tenutosi a Davos, in Svizzera. Ricoh è ininterrottamente presente tra le Global 100 dal 2005, anno in cui è nata la classifica su iniziativa della rivista canadese Corporate Knights.
Il progetto "Global 100 Most Sustainable Corporations in the World" prende in considerazione 1.800 grandi imprese in tutto il mondo che vengono valutate sulla base di dati forniti da Innovest Strategic Value Advisors, società americana che svolge analisi di mercato a livello internazionale.  
Il principale criterio di valutazione riguarda la capacità dell'azienda di gestire i rischi in tema ambientale, sociale e di governance.
Ricoh si è sempre dedicata ad iniziative a tutela e salvaguardia dell'ambiente, iniziative che si collocano nell'ambito di una più ampia strategia pianificata fino al 2050 che coinvolge le filiali di tutto il mondo. Inoltre, Ricoh punta a ridurre l'impatto ambientale delle attività dei propri clienti: nel 2009 è stato presentato il Pay Per Page Green, un modello di business che, oltre a garantire benefici economici e organizzativi, consente di ridurre l'impatto ambientale dei processi documentali e di stampa in termini di consumi energetici, di carta e di emissioni di CO2.
Particolarmente apprezzate nella classifica sono state anche la chiarezza e la trasparenza di Ricoh nelle comunicazioni riguardanti le iniziative di sostenibilità.
Il riconoscimento Global 100 rappresenta per Ricoh un importante stimolo per intensificare il proprio impegno nella salvaguardia dell'ecosistema e nello sviluppo di progetti di sostenibilità ambientale.
Ecco le principali iniziative ambientali di Ricoh:
1. Nell'anno 2001 il Gruppo Ricoh consegue il "Zero Waste to Landfill" ("Zero rifiuti in discarica") per i suoi più importanti impianti produttivi.
2. Nel 2002 Ricoh si classifica al primo posto nella graduatoria mondiale per la Corporate Responsibility stilata dalla tedesca Oekom Research AG.
3. Nel 2003 Ricoh, prima compagnia asiatica a ricevere questo riconoscimento, viene insignita della prestigiosa WEC Gold Medal da parte del World Environment Center.
4. Ricoh è presente nella lista delle "Global 100 Most Sustainable Corporations in the World" ininterrottamente dal 2005.
5. Nel 2005 Ricoh è stata la prima azienda del settore ad utilizzare, in Giappone, plastica proveniente da piante per le periferiche multifunzioni e i loro accessori.
6. I laboratori di Ricerca e Sviluppo di Ricoh hanno sviluppato un toner che contiene per il 40% elementi derivati da piante utilizzando una resina di poliestere prodotta utilizzando mais e da altri materiali organici.
7. Nel 2009 Ricoh presenta il Pay Per Page Green, un modello di business che, oltre a garantire benefici economici e organizzativi, consente di ridurre l'impatto ambientale in termini di emissioni di CO2 e di consumi energetici e di carta.
8. Sempre nel 2009, viene lanciato Eco Mode che consente un'impostazione del ri­sparmio energetico tre volte più efficiente del normale senza interferire con le prestazioni di stampa o di copia. Eco Mode permette così di risparmiare fino all'86% di energia quando la periferica non viene utilizzata.
9. Ricoh ha commissionato a Coleman Parkes Research due ricerche sulla governance documentale sostenibile.
Pubblicato il: 29/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni