Lombardia, l'import dalla Libia vale oltre 1 miliardo di euro

Lombardia, l'import dalla Libia vale oltre 1 miliardo di euro

In Lombardia l'import dalla Libia nei primi nove mesi del 2010 ha superato gli 1,3 miliardi di euro, il 15% del totale nazionale. Cremona e Milano le province più attive.

di: Redazione ImpresaCity del 24/02/2011 15:15

 
La crisi in Libia si ripercuoterà sugli scambi commerciali lombardi? In Lombardia l'import dalla Libia nei primi nove mesi del 2010 ha superato gli 1,3 miliardi di euro, il 15% del totale nazionale con una crescita del 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2009.
Si tratta soprattutto di petrolio greggio e gas naturale (70,9%), mentre l'export lombardo, già in flessione nel 2010 (-23,9%) riguarda principalmente i prodotti manifatturieri.
I dati emergono da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al terzo trimestre 2010 e 2009.
La Libia pesa il 37% circa sul totale delle importazioni della Lombardia dall'area del Mediterraneo e solo il 6% dell'export.
Tra le regioni italiane la Lombardia è però solo terza per import, dopo Sardegna e Sicilia.
Tra le province lombarde nell'import prevale Cremona che importa dalla Libia ben il 51,2% del totale lombardo pari a oltre 668 milioni di euro, seguita da Milano con il 33,8%. Passato in un anno da un valore quasi nullo a oltre 2 milioni di euro l'import di Bergamo.
Circa la metà delle esportazioni partono invece da Milano (47,3%) seguita da Varese (15,7%).

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Come superare il gap tecnologico

    La necessità della trasformazione del data centre per soddisfare le future necessità del business. Il commento di Ian Dixon, VP di Colt Services

  • La risposta di ATM

    la Risposta di ATM in relazione all'articolo. "ATM, i pagamenti elettronici non funzionano", pubblicato il 2 settembre su Impresa City

  • ATM, i pagamenti elettronici non funzionano

    Il sistema di pagamento e servizi clienti dell'ATM è del tutto inadeguato a un evento come l'Expo

  • Analizzare la sicurezza per difendersi dagli attacchi

    Quasi tutte le reti aziendali sono colpite periodicamente da attacchi di malintenzionati che si muovono nell'ombra continuando a sviluppare un crescente arsenale di minacce.

  • Le ambizioni di Rhel 7

    Gianni Anguilletti, country manager di Red Hat Italia, commenta alcuni aspetti legati al rilascio del nuovo sistema operativo.

...continua