Logo ImpresaCity.it

Google, i suoi partner vogliono sapere se resterà o meno in Cina

Le aziende cinesi che collaborano con Google hanno chiesto alla società di rendere chiari i suoi piani in merito alla permanenza o meno in Cina.

Autore: Redazione ImpresaCity

Oggi si è andato a posizionare un altro tassello nella vicenda che sta contrapponendo, ormai da mesi, Google al governo cinese: infatti, le aziende cinesi, partner di Google, che vendono spazi pubblicitari sulle pagine del motore di ricerca del Gigante di Mountain View chiedono chiarezza sulle future mosse della società.
Intenzionate a sapere se potranno ancora usufruire dello spazio per l'advertising su Google.cn, hanno inoltre messo in luce come, qualora Google decidesse di lasciare la Cina, andrebbe incontro a sanzioni giuridiche perché, interromperebbe, in questo modo, i contratti siglati in precedenza.
La minaccia di dover pagare un risarcimento ai partner cinesi rende ancora più complessa la posizione di Google, in contrasto con le autorità di Pechino per la censura cui è soggetto il motore di ricerca e per gli attacchi informatici subiti dalla società.
Pubblicato il: 17/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione