Logo ImpresaCity.it

Sparkle: per Franco Bernabè "Telecom è seria e solida"

In una lettera rivolta ai manager e ai dipendenti Telecom, l'ad Franco Bernabè si dice turbato dalle vicende giudiziarie della controllata Sparkle, ma descrive l'azienda come "solida e seria".

Autore: Irene Canziani

Franco Bernabè, amministratore delegato di Telecom Italia, è intervenuto per commentare le recenti vicende giudiziarie di Sparkle, la controllata di Telecom coinvolta in un'inchiesta sul maxi-riciclaggio.
In una lettera inviata ai manager e ai dipendenti dell'azienda, Bernabè afferma: "Siamo solidi e seri e per questo dobbiamo trovare le energie per uscire da queste vicende, coscienti del fatto che qualsiasi cosa negativa accaduta in passato, non si ripeterà più in futuro".
Il numero uno di Telecom si dice comunque preoccupato dall'accaduto, anche se i fatti risalgono a "più di due anni fa" e scrive: "Come voi, sono profondamente turbato per il fatto che purtroppo la nostra azienda sia finita sui giornali non per i risultati che stiamo ottenendo come operatore leader nel settore delle telecomunicazioni ma per motivi di ben altra natura".
"Capisco ancora di più – continua Bernabè - il rammarico che provate quando queste vicende sono descritte da qualche commentatore come una presunta dimostrazione che pratiche come quelle in oggetto siano considerate la norma e che la situazione sia sfuggita di mano. Non è assolutamente così".
Secondo quanto affermato dall'ad, la società negli ultimi anni avrebbe preso una serie di provvedimenti importanti per evitare il ripetersi di episodi negativi legati a passato e ora deve proseguire in questa direzione, sviluppando "anticorpi" che permettano di individuare e isolare i comportamenti sbagliati.
Pubblicato il: 04/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione