Logo ImpresaCity.it

HP, servizi per ottimizzare invece di investire

Una serie di servizi pensati per aiutare anche le piccole e media aziende a riorganizzare il data center in ottica di riduzione dei costi.

Autore: Redazione ImpresaCity

Non sempre è indispensabile investire in nuove risorse per adottare le nuove tecnologie o intervenire sui costi di gestione di un data center. A volte è sufficiente razionalizzare le risorse esistenti. E' quello che propone HP che ha messo a punto una gamma di servizi rivolti ai data center di piccole e medie dimensioni con l'obiettivo di aiutare a migliorare l'efficienza, incrementare la flessibilità dei budget IT e garantire al tempo stesso il rispetto dei livelli di servizio. 
Nel dettaglio, Multivendor Support Services è l'offerta in grado, secondo HP, di aiutare i clienti a migliorare i livelli di servizio e ridurre la complessità e i costi associati alla gestione degli ambienti tecnologici eterogenei. Si semplifica il supporto ricorrendo a un unico accordo di servizio integrato, fornendo la gestione di tutti i contratti di fornitura, la responsabilità degli accordi sui livelli di servizio e degli obiettivi misurabili. 
Insight Remote Support fornisce invece una più rapida risoluzione dei problemi al fine di ridurre i tempi di fermo macchina e contenere i rischi attraverso il monitoraggio remoto in modalità 24/7, la diagnostica e la prevenzione dei problemi. Oltre all'intera gamma dei propri server e soluzioni di storage, sono supportati alcuni server Ibm e Dell, prodotti Sun Solaris su server HP ProLiant e le reti di telefonia su IP di Cisco. Per un supporto immediato è stato invece predisposto Active Chat, servizio pensato per alcuni prodotti server e storage, mentre per una formazione a lungo termine ci pensa Data Center Training Symposium con programmi personalizzati.  
Entrando nel merito della riorganizzazione di un data center, Basic Capacity Analysis for Smaller Footprints Assessment aiuta i manager ad assegnare in modo più efficace le risorse dell'impianto fornendo informazioni quantitative circa la capacità di elaborazione e la disponibilità. Invece, Infrastructure Condition and Capacity Analysis for Smaller Footprints Assessment aiuta i clienti a identificare i rischi e le esigenze correlate alla capacità di calcolo e a comprendere quali azioni intraprendere per realizzare un cambiamento positivo. 
Infine, Energy Efficiency Analysis for Smaller Footprints Assessment consente ai clienti di incrementare l'efficienza energetica in modo da diminuire i costi e ridurre l'impatto ambientale della propria infrastruttura tecnologica. Gli ingegneri HP sono in grado di valutare l'intero ambiente, costituito da infrastruttura e impianti, per massimizzare i risultati e ridurre al minimo i rischi.
Pubblicato il: 02/03/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni