Logo ImpresaCity.it

Microsoft Bing: market share e profitti

Yusuf Mehdi illustra gli obiettivi che Microsoft si propone di raggiungere con Bing: aumento delle quote di mercato, anche attraverso l'accordo con Yahoo, così da generare finalmente profitti e rientrare delle ingenti spese degli ultimi anni.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft si aspetta molto dal proprio motore di ricerca Bing. A confermarlo le recenti dichiarazioni di Yusuf Mehdi, vice-presidente dei servizi online della società: "Al momento l'obiettivo è guadagnare quote di mercato; se cresciamo nel mercato, allora cresceranno anche i nostri profitti. E noi siamo fiduciosi in questo senso", ha dichiarato Mehdi.
Bing è sul mercato della ricerca da ormai nove mesi, e secondo dati di ComScore in questo periodo ha raggiunto una quota del 10,7%, alle spalle del leader incontrastato Google e di Yahoo.
Proprio l'accordo con Yahoo, attualmente in via di approvazione da parte dell'Antitrust statunitense, è uno dei maggiori fattori di ottimismo da parte della società: "quando chiuderemo l'accordo con Yahoo, avremo compiuto un passo fondamentale: per gli inserzionisti, siamo un credibile numero due" ha affermato Mehdi.
L'incorporazione di Bing all'interno dei portali Yahoo, infatti, garantirebbe il raggiungimento del 30% di market share, "Un numero pesante all'interno del mercato e un'opzione credibile per gli inserzionisti".
La società avrebbe così l'opportunità di recuperare i capitali spesi in questi anni per la creazione del proprio business online, che ammontano a più di 5 miliardi di dollari: "Chiaramente c'è un grande ritorno nel mercato dei motori di ricerca, un ritorno che può consentirci di rientrare degli investimenti fatti, e anche di più".
Pubblicato il: 06/02/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni