Logo ImpresaCity.it

Browser internet, raggiunto accordo tra Microsoft e la UE

Le modifiche al "choice screen", presentate da Microsoft per garantire la libera scelta del browser agli utenti, sono state accettate definitivamente dall'Unione Europea.

Autore: Redazione ImpresaCity

Dopo mesi di battaglie giudiziarie e di critiche, finalmente è stato messo un punto alla disputa fra Microsoft e l'UE, riguardo alla libertà di scelta del browser.
I due litiganti sono giunti ad un accordo che permetterà agli utenti di scegliere fra browser diversi da Internet Explorer: l'Antitrust UE ha annunciato che la Commissione Europea ha ritenuto soddisfacente l'impegno ad aumentare la visibilità dei concorrenti manifestato da Microsoft. Da marzo 2010, la società di Redmond renderà disponibile nello spazio economico europeo un "choice screen", basato sulla possibilità, per gli utenti di Windows Xp, Windows Vista e Windows 7, di selezionare un altro software di navigazione al posto di Internet Explorer. Nella schermata multiscelta saranno quindi presentate le alternative ad Explorer, selezionabili secondo le esigenze e le preferenze individuali. La lista presenta: Apple Safari, Google Chrome, Microsoft Internet Explorer, Mozilla Firefox, Opera, Aol, Maxthon, K-Meleon, Flock, Avant Browser, Sleipnir e Slim Browser. Questa funzionalità sarà disponibile per 5 anni. Inoltre i produttori avranno anche la possibilità di installare browser concorrenti o affiancarli a quello di Microsoft.  A determinare il nulla osta da parte dell'Unione Europea è stato l'impegno della società fondata da Bill Gates a garantire la possibilità di installare il software di aziende concorrentisui suoi Os. Le indagini dell'Antitrust, però, non si interrompono qui: l'Autorità europea effettuerà infatti un monitoraggio costante, i cui risultati saranno basilari per l'inchiesta Antitrust in corso sull'interoperabilità.
Pubblicato il: 17/12/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni