Logo ImpresaCity.it

Università dell'Aquila, attivo il Centro per la Dematerializzazione dei documenti della PA

L'Università dell'Aquila sarà la sede del Centro per la Dematerializzazione dei documenti della Pubblica Amministrazione, che si propone di semplificare la gestione amministrativa.

Autore: Redazione ImpresaCity

E' stato inaugurato il Centro per la Dematerializzazione dei documenti della Pubblica Amministrazione presso l'Università dell'Aquila.
universita-dell-aquila-attivo-il-centro-per-la-dem-1.jpg
Il Centro, basato su un insieme di software donati da Adobe, darà avvio alla sperimentazione di una nuova soluzione per semplificare e razionalizzare la gestione amministrativa.
In merito a ciò sono stati realizzati studi ad hoc da parte dell'Ateneo dell'Aquila: è stata fatta un'analisi di alcuni procedimenti amministrativi, così da poter incidere su quelli che garantivano un maggior impatto globale sull'efficienza amministrativa. Tre parametri hanno misurato i procedimenti censiti: densità di produzione cartacea, semplificabilità dell'iter procedurale e riutilizzabilità dell'esperienza. Questi i risultati ottenuti grazie alla suite Livecycle, messa a disposizione da Adobe nell'ambito di un protocollo d'intesa sottoscritto con Palazzo Vidoni: maggiore soddisfazione da parte dell'utenza, risparmio di tempo e rispetto dei tempi di legge, maggiore trasparenza dell'operato della Pubblica Amministrazione verso il cittadino. Il Centro si configura fin da adesso come un polo di competenza in materia di dematerializzazione dei procedimenti amministrativi per il contesto universitario nazionale e diventa soggetto di riferimento per tutte le pubbliche amministrazioni.
Pubblicato il: 11/12/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione