Logo ImpresaCity.it

Per Outlook basta licenza

Microsoft aprirà il formato proprietario Pst, usato da Outlook per archiviare le mail, e lo renderà disponibile a tutti nella prima metà del 2010.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il formato Pst utilizzato da Outlook sarà disponibile a tutti nella prima metà del prossimo anno. Microsoft infatti ha annunciato che liberalizzerà questo formato proprietario, rendendone possibile l'utilizzo per esempio da parte di servizi cloud, senza la necessità di licenza.
Questo significa anche che gli sviluppatori potranno utilizzare i file con questo formato anche senza dover impiegare Outlook. La documentazione relativa al formato Pst, che fornirà indispensabili dettagli su come vengono memorizzate le informazioni, permetterà ai diversi programmi di ampliare le funzionalità, per esempio con la possibilità di ricerca nei database di posta dei dati, ma consentirà anche di migliorare la sicurezza, per esempio nel campo dei tool contro il malware.
Il rilascio delle informazioni relative al formato Pst fanno parte del programma Osp (Open Specification Promise) iniziato nel 2006, e  in Rete si leggono già diverse interpretazioni e implicazioni di questa mossa di Microsoft.
Pubblicato il: 27/11/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni