Logo ImpresaCity.it

Equitalia semplifica la gestione dei processi

Accordo fra Equitalia, Comune di Roma, Prefettura e Ufficio del Giudice di Pace, per incrementare l’efficienza della gestione dei processi, mediante Sigp, un sistema di comunicazione telematica.

Autore: Redazione ImpresaCity

Procedure giudiziarie più veloci ed efficienti: al bando atti imponenti per notifiche mai avvenute o nulle, che rallentano le procedure giudiziarie.
Il tutto grazie alla sigla di un accordo fra Equitalia, Comune di Roma, Prefettura e Ufficio del Giudice di Pace, che favorirà il miglioramento della qualità dei servizi relativi ai processi giudiziari e il disbrigo delle pratiche relative.
Il protocollo d’intesa firmato dalle parti poggia poggerà sul Sigp, un sistema informativo di comunicazione istituzionale. Equitalia, infatti,  metterà a disposizione del Giudice di pace di Roma l'infrastruttura tecnica per il  funzionamento del Sistema informativo dei Giudici di pace (Sigp) e finanzierà le modifiche al Sigp per lo scambio di dati sulle cartelle di pagamento. Grazie a esso, le notifiche automatiche sulle sentenze del Giudice di Pace saranno inoltrate per via telematica agli enti preposti alla riscossione e a Equitalia, così da velocizzare le pratiche. Il Comune di Roma contribuirà, con risorse specifiche, nello smaltimento delle pratiche arretrate e tutti gli organi coinvolti si occuperanno di rendere attivo il Sigp. Un sistema, quindi, nato per migliorare l’efficienza di un servizio e per favorire il dialogo fra istituzioni e cittadini
Pubblicato il: 07/08/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione