Logo ImpresaCity.it

Ibm Smarter Planet University Jam, studenti e docenti guardano con Ibm a un Pianeta Intelligente

Studenti e docenti universitari di 40 paesi collaborano con Ibm per costruire un Pianeta più Intelligente. Tra i 20 studenti premiati per originalità e innovazione del contributo al Jam c’è anche un italiano. Lanciato anche un programma di mentoring online tra dipendenti Ibm e studenti su Facebook.

Autore: Redazione ImpresaCity

Otto studenti su dieci vogliono che le università rinnovino gli ambienti didattici tradizionali introducendo nuove tecnologie come i “Mondi Virtuali”, mentre oltre il 90% degli studenti vorrebbe aderire a un gruppo di promozione della tutela ambientale (Green Advocacy) nella propria università. E ancora: il 64%  ritiene che il mondo inizierà a invertire le emissioni di anidride carbonica entro il 2025 e il 60% degli studenti ritiene che l’educazione dei cittadini e trasporti efficienti offrano le migliori speranze per la sostenibilità delle nostre città. Sono alcune delle evidenze emerse da Smarter Planet University Jam 2009, una sessione di brainstorming online, organizzata lo scorso aprile da Ibm, iniziativa che ha coinvolto circa 2.000 studenti di oltre 200 università di 40 paesi nel mondo. Numerose le idee date dagli studenti su temi quali le competenze richieste per essere competitivi in un’economia globalmente integrata, la tutela dell’ambiente, la gestione e la conservazione delle acque e la promozione di un’energia a inquinamento zero e a basso costo; ma anche sulla fornitura di un’assistenza sanitaria avanzata.   
Un'occasione che ha permesso a tanti studenti universitari di riunirsi in un forum online, per proporre idee e confrontarsi su come migliorare il mondo; una sfida al settore, a cui Ibm vuole dare rispsote concrete. 
20 gli studenti premiati per i loro contributi illuminanti e innovativi; tra questi vi è anche anche uno studente italiano dell’Università Carlo Cattaneo – Liuc.  
Dopo aver annunciato in giugno un’iniziativa di mentoring remoto per gli studenti universitari da parte dei dipendenti Ibm in India, inoltre, la società prevede di espandere questo programma in tutto il mondo.
Sempre in questa direzione Ibm ha annunciato anche l’intenzione di lanciare un programma di mentoring online tra dipendenti e studenti su Facebook.  
 
Pubblicato il: 04/08/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni