Logo ImpresaCity.it

SonicWall, anti-spam di classe enterprise

La società integra nei propri firewall il servizio Comprehensive Anti-Spam Service con una protezione anti-spam e un processo di quarantena a livello di utente completi e attivabili con un clic. Il servizio consente di combattere gli spam a livello del gateway, proteggendo in questo modo la rete aziendale.

Autore: Redazione ImpresaCity

SonicWall ha presentato la soluzione Cass (Comprehensive Anti-Spam Service) che offre una protezione avanzata contro gli spam integrata nei propri firewall Utm (Unified Threat Management).
Si tratta di un servizio concepito per essere facilmente attivabile sulle appliance di sicurezza serie TZ, Nsa e E-Class Nsa societari; è sufficiente un semplice clic del mouse  per far sì che il servizio inizi a effettuare il filtraggio del traffico di posta Smtp (Simple Mail Transfer Protocol) per rimuovere spam e minacce di tipo phishing e anche messaggi di posta carichi di virus.
Il design basato su cloud computing ibrido del servizio semplifica la configurazione ottimizzando al contempo la protezione e, dal momento in cui viene attivato, blocca lo spam prima che si introduca nella rete aziendale. La soluzione, che consente agli amministratori IT di mettere in quarantena singole caselle di posta spazzatura, si differenzia dagli altri servizi firewall in quanto si tratta di un vero e proprio servizio anti-spam di classe enterprise e non di un semplice filtro di black listing o una lista di Oem.
La soluzione di SonicWall è in grado di effettuare la scansione di ogni singolo pacchetto con qualsiasi protocollo; implementando il servizio Cass le aziende possono eliminare i messaggi spazzatura a livello del gateway prima che si introducano nella rete, con conseguente miglioramento della larghezza di banda, ottimizzazione dell’efficienza di rete e potenziamento della produttività dei dipendenti.
Il Comprehensive Anti-Spam Service consente di combattere gli spam a livello del gateway, proteggendo in questo modo la rete aziendale. Le imprese più piccole possono proteggersi contro la proliferazione globale delle minacce provenienti dalla posta elettronica consentendo solo a messaggi utili e desiderati di raggiungere il server. Le aziende distribuite che ricevono messaggi su più postazioni possono implementare il Comprehensive Anti-Spam Service su firewall SonicWall remoti per ridurre il traffico di rete generato da spam. Ne risulta un sistema di difesa a 360 gradi contro spam, phishing, virus e altre minacce provenienti dalla posta elettronica .
Tra le funzionalità principali del nuovo servizio rientrano: Advanced Reputation Management (Arm, gestione avanzata della reputazione) utilizza la reputazione IP del mittente per rifiutare la posta spazzatura; Advanced Content Management (Acm, gestione avanzata dei contenuti) in ambiente cloud rimuove i messaggi di posta spazzatura residuo utilizzando le tecniche di lotta contro gli spam di SonicWall; instradamento flessibile della posta spazzatura inserisce in categorie i messaggi spazzatura, per un controllo e una conformità completi ai requisiti normativi e aziendali; opzione casella di posta spazzatura utente per Outlook permette una configurazione veloce delle caselle di posta spazzatura in modo tale che tutti gli utenti possano memorizzare i messaggi considerati spazzatura; SonicWall Grid Anti-Virus viene attivata in modo automatico con il servizio Cass per rilevare i messaggi di posta elettronica Smtp contenenti virus e reinstradarli secondo quanto stabilito dall’amministratore a livello del gateway; nelle appliance di sicurezza di rete di SonicWall sono integrati gli elenchi di blocco e permesso, così come il reporting e il logging. 
Pubblicato il: 27/07/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni