Logo ImpresaCity.it

Italia.it versione beta

Rilasciata, dopo tante polemiche, la nuova versione del sito di promozione del turismo Italia.it, per il momento in versione beta. Il sito sarà online in autunno.

Autore: Redazione ImpresaCity


Il sito che dovrebbe promuovere il turismo in Italia ci riprova: è infatti online la versione beta della nuova bozza di portale, anche se al momento richiede una password per accedervi. Il sito definitivo dovrebbe essere  online a ottobre.La storia di Italia.it è segnata da un susseguirsi di progetti e presentazioni di loghi e lanci di versioni del portale sempre connessi a polemiche, soprattutto in riferimento ai soldi investiti nel progetto. Adesso il ministro del Turismo Vittoria Brambilla ci riprova, con un investimento di minore entità rispetto ai precedenti, e nuove idee. Il sito ha come obiettivo quello di promuovere il turismo in Italia, raccontando e descrivendo le risorse naturali, artistiche e archeologiche del Paese.
La struttura del portale dovrebbe basarsi su diversi contenuti video e su un motore interno, in grado di presentare diversi percorsi turistici, soffermandosi a spiegare e a illustrare le risorse di ciascuna zona, con filmati specifici. L'utente in cerca di informazioni dovrebbe aver facilitata la programmazione di un tour, grazie a servizi per le prenotazioni e consigli sugli itinerari da percorrere. Ogni impresa del settore potrà essere presente sul portale e in questo modo il sito si propone come un veicolo promocommerciale; sarà presente un meta-portale, Cercaitalia, che raccoglierà tutti i portali degli enti turistici italiani, per fornire ancora maggiori informazioni ai turisti. Infine ci sarà un'area riservata ai commenti dei viaggiatori stessi.
Il sito si presenta quindi come un grande contenitore da riempire e c'è attesa per assistere alla messa in atto definitiva del progetto Italia.it, dopo i fallimenti precedenti che lo hanno caratterizzato.
Pubblicato il: 17/07/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni