Android non è futuribile, parola di Nokia

Android non è futuribile, parola di Nokia

Nokia, attraverso l'executive uscente Anssi Vanjoki, ha detto la sua su Android: l'OS di Google va bene per guadagnare in tempi brevi. Per il lungo periodo è meglio sviluppare un sistema operativo proprietario.

di: Andrea Sala del 01/10/2010 16:30

 
L'uso di Android sui cellulari non è una soluzione futuribile, secondo Nokia. Lo ha dichiarato al Financial Times nientemeno che il vicepreseidente esecutivo (uscente) del colosso finlandese, Anssi Vanjoki.android-non-e-futuribile-parola-di-nokia-1.jpg
Alla testata americana l'executive ha dichiarato che Android è sì una facile scelta per portare guadagni immediati ai produttori di cellulari, ma a lungo termine non cresce e, anzi, peggiora la situazione.
Per illustrare meglio il suo pensiero, poi, il vicepresidente esecutivo di Nokia ha fornito un'eloquente metafora: i produttori di terminali che scelgono la facile via di Android sono come i bambini finalndesi che "si fanno pipì nei calzoni" per scaldarsi d'inverno. 
Le parole di Vanjoki, comunque, sono abbastanza sibilline e il manager non è andato più a fondo sulla questione: quello che si intuisce è la volontà di Nokia di rimanere con i propri prodotti anche per il futuro, ossia i sistemi operativi Symbian e MeeGo.
Tornando su Android, l'OS di Google permette ai produttori di guadagnare solo sulla vendita dell'hardware puro: Nokia, come Apple, pensa invece che il controllo di un software proprietario sia fondamentale per assicurare un futuro ad un brand di telefonia.
La visione di Vanjoki è condivisa anche da molti analisti per un semplice motivo: se tutti i marchi offrono la stessa esperienza d'uso gli utenti non riescono a distinguerli, e il fatto alla lunga può anche portare alla riduzione dei profitti.
Insomma, gli utenti comprano i device per i sistemi operativi, non per l'hardware che c'è dentro. L'esempio di Apple con iOS, in effetti, rema in questa direzione.

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Notizie dal Web

  • Bash Bag, una minaccia reale?

    Il commento di Jan Valcke, Presidente e COO di VASCO Data Security, sulla nuova vulnerabilità informatica denominata Bash Bug

  • * Alibaba, perché sì e perché no

    L'opinione Stefan Schmidt, vice president product strategy di Hybris, partner di Sap, sui rischi associati all'e-commerce di Alibaba

  • App native o Web App?

    La critica di Christian Heilmann, Principal Developer Evangelist di Mozilla, nei confronti delle app native

  • Come mettere a punto un piano per la compliance

    Come pianificare l'adeguamento dei sistemi informativi per conformarsi alle nuove normative. Intervento di Elizabeth Maxwell, Technical Director di Compuware

  • Bitcoin e valute crittografiche

    Rischi e minacce legate all'utilizzo delle criptovalute. L'opinione di Ivan Straniero, Territory Manager, Italy & SE Europe Arbor Networks

...continua