Logo ImpresaCity.it

CA sceglie Cassatt per crescere nel Cloud Computing

CA acquisisce alcuni asset innovativi e know-how della società che opera nell’area Data Center Automation e Cloud Computing. Il tutto per favorire un approccio onnicomprensivo per l’Infrastructure Management, che comprende monitoraggio, analisi, pianificazione, ottimizzazione ed esecuzione.

Autore: Redazione ImpresaCity

CA acquisisce alcuni asset e know-how nell’ambito del Data Center Automation e dell’ottimizzazione basata su policy di Cassatt, azienda di software che opera nel Cloud Computing. I termini dell’accordo non sono stati resi noti.
Con questa acquisizione CA vuole rafforzare la propria capacità di aiutare i clienti a realizzare il concetto di Lean IT.
Cassatt  utilizza di un’architettura di tipo Cloud per gestire i Data Center come una sorta di ‘computer utility’.
Per far fronte alla crescente complessità dei Data Center derivante dalla diffusione di applicazioni composite e del Cloud Computing, le soluzioni CA di Infrastructure Management permettono ai clienti di comprendere meglio qual è impatto economico dei propri sistemi informativi e come ottimizzarli per realizzare gli obiettivi del business aziendale.
L’operazione portata avanti dalle due società risulta importante proprio per la visione comune di entrambe che prevede la messa a punto di un metodo nuovo e molto più efficiente per la gestione del Data Center. L’acquisizione della tecnologia e del know-how di Data Center Automation da parte di CA, consentirà di realizzare tale visione a beneficio dei clienti.
Alcune figure di spicco di Cassatt così come il team di sviluppatori, progettisti e altre risorse dell’azienda sono entrati in CA, che, ha inoltre acquisito diversi brevetti e domande di brevetto di Cassatt, e altre proprietà intellettuali.Cassatt ha inventato un’innovativa archiettura e algoritmi per ottimizzare la performance dei Data Center.
L’integrazione delle funzionalità di analisi e ottimizzazione di Cassatt nella soluzione di automazione ‘business-driven’ di CA renderà possibili processi elaborativi simili al Cloud Computing per realizzare efficienze maggiori sia nei Data Center privati (“on-premises”) che in quelli di servizio (“off-premises”). Il tutto per favorire un approccio onnicomprensivo per l’Infrastructure Management, che comprende monitoraggio, analisi, pianificazione, ottimizzazione ed esecuzione.
Pubblicato il: 04/06/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni