Logo ImpresaCity.it

Terzo trimestre in negativo per Microsoft

Microsoft archivia un pesante terzo trimestre e non si sbilancia nemmeno sul quarto trimestre. Crolla Windows client e ora le attese sono tutte per Windows 7.

Autore: Redazione ImpresaCity

Continuano a macinare saldi negativi le società IT. Oggi tocca a Microsoft, che archivia il terzo trimestre del proprio anno fiscale con un calo dell'utile netto del 32% a 2.98 miliardi di dollari, contro i 4.39 miliardi dello stesso periodo dell'anno precedente,  anche se in linea con le previsioni degli analisti finanziari. 
Flessione più limitata per il giro d'affari che comunque è sceso del 5,6% e si è attestato a 13.65 miliardi di dollari. Microsoft rimane molto prudente anche sul trimestre in corso visto che non ha rilasciato nessun tipo di previsioni.
Enrrando un po' più nel dettaglio cala decisamente il business Windows client che si attesta a 3.4 miliardi di dollari, meno 16% rispetto ai 4.03 miliardi del terzo trimestre dello scorso anno fiscale così come cala del 14% (721 milioni di dollari), il business legato alle attività Internet.  Saldo positivo invece per il business dei server (3.46 miliardi), in leggera crescita.
Confermato anche il rilascio nell'esercizio fiscale 2010 di Windows 7, che riveste ancora oggi un peso determinante per il fatturato e gli utili del colosso di Redmond. Aumentano così le indicazioni che Windows 7 possa essere rilasciato entro questo anno solare.
Pubblicato il: 24/04/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni