Logo ImpresaCity.it

Il 90,92% delle email ricevute in azienda è spam

Secondo un’analisi effettuata da Panda Security su un campione di 69 milioni di email, nel primo trimestre del 2009 c’è stato un aumento significativo dello spam rispetto allo scorso anno.

Autore: Redazione ImpresaCity

Meno del 7% di messaggi di posta ricevuti dalle azienda nel primo trimestre del 2009 rappresenta corrispondenza legittima. Il 90,92% è spam, mentre le email contenenti malware ammontano all'1,66%. Questi dati sono stati raccolti dall'analisi effettuata da TrustLayer Mail, il servizio per la gestione della sicurezza della posta elettronica aziendale di Panda Security, su un campione di 69 milioni di messaggi di posta ricevuti nei primi tre mesi dell'anno.
La quantità di spam rilevata tra gennaio e marzo 2009 è aumentata rispetto al stesso periodo dello scorso anno, nel quale il totale rappresentava l'89,88% delle email ricevute. Relativamente alle diverse tipologie di spam, le  mail spazzatura che si riferiscono a finte offerte di lavoro hanno subito un incremento, forse dovuto alla crisi economica in corso.
Gli Stati Uniti continuano ad essere la fonte primaria di spam con l'11,61%, seguiti dal Brasile (11,5%) e dalla Romania (5,8%).
Molti di questi messaggi spam sono stati diffusi attraverso reti di computer zombie, meglio conosciute come botnet. Si tratta di Pc colpiti da bot, che permettono agli hacker di controllare il sistema in remoto per svolgere attività pericolose, spesso attraverso l'invio di spam. Quando numerosi computer sono sfruttati all'unisono, si crea una rete di bot o botnet. Nel primo trimestre 2009, ogni giorno, circa 302.000 Pc sono stati infettati e trasformati in zombie. 
Pubblicato il: 25/04/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni