Logo ImpresaCity.it

Rete per la Salute, dalla Regione Piemonte uno strumento per le amministrazioni locali

Utilizzando la tecnologia SAS, la Regione Piemonte e il CSI-Piemonte hanno realizzato un’applicazione che supporta le amministrazioni locali nel formulare piani di intervento per garantire la condizione di salute dei cittadini residenti.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il CSI-Piemonte, grazie all'utilizzo della tecnologia SAS, ha realizzato l'applicazione Rete per la Salute, un nuovo servizio per il monitoraggio e la cura della salute a disposizione di Comuni, Enti Locali, Distretti e comunità piemontesi.
Il progetto, promosso dalla Regione Piemonte - Assessorato alla tutela della Salute e Sanità e dal CIPES Piemonte (Confederazione Italiana per la Promozione della Salute e l'Educazione Sanitaria), si concretizza in uno strumento di libero accesso per la consultazione di migliaia di dati organizzati in un database di 99 indicatori territoriali.
L'obiettivo è quello di mettere a disposizione delle comunità locali i dati utili per analizzare  le condizioni che impattano sulla salute della popolazione (condizioni socio-economiche, stato dell'ambiente, organizzazione sanitaria, infrastrutture, stili di vita, etc.) e formulare i piani di salute più appropriati.
I benefici del progetto sono evidenti. La lettura dei dati sugli incidenti stradali verificatisi in una certa area, ad esempio, confrontati con i dati di aree circostanti (o con i dati medi regionali) permettono alle amministrazioni locali di individuare possibili soluzioni, come la costruzione di una rotonda o l'installazione di un semaforo in un punto particolare della rete viaria. In generale, il confronto dei vari fenomeni fra aree diverse (dalla presenza di anidride carbonica nell'aria ai posti disponibile ai bambini negli asili, dalla capacità di smaltire i rifiuti all'incidenza di specifiche patologie) e la loro analisi nel corso degli anni possono essere base di valutazione e di intervento per promuovere e mantenere la salute dei cittadini. 
Pubblicato il: 24/04/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione