Logo ImpresaCity.it

Conficker in agguato per il Pesce d'aprile

L’ormai tristemente noto virus Conficker, avvertono gli esperti di McAfee, si prepara a un attacco massiccio per il primo aprile.

Autore: Redazione PMI

I ricercatori dei McAfee Avert Labs tengono gli occhi aperti, ora più che mai, sul noto virus Conficker. Si prevede, infatti, che il worm sia pronto ad agire, sfruttando le vulnerabilità di Microsoft Windows, proprio a partire dal primo d'aprile.
Per scoprire se il proprio pc è stato colpito, si possono visitare siti come McAfee.com o Microsoft.com: se l'accesso viene bloccato, è un segnale che il worm è in azione.
Conficker si intrufola nei pc cercando di disattivare il sistema di sicurezza e sabotando gli strumenti per rimuoverlo. Una volta insediato sul computer, il worm se ne impossessa iniziando a distribuire spam o denial of service.
Per evitare brutti scherzi, specie quelli del primo aprile, é importante verificare che tutte le patch MSFT siano aggiornate. Si consiglia l'installazione di un software di sicurezza aggiornato ed eseguire la scansione del sistema anche più di una volta se necessario.
Nel caso, ormai, il pc sia infettato dal worm, i McAfee Avert Labs hanno creato Stinger, uno strumento per l'eliminazione del worm e delle sue varianti.  Nel caso in cui non si disponga di strumenti di protezione adeguati, è possibile inoltre digitare nel motore di ricerca "stinger virus removal" sul Web, e procedere alla rimozione del malware.

Pubblicato il: 30/03/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni