Logo ImpresaCity.it

Reply: fatturato e utili in crescita nel 2008

Il C.d.A. ha approvato il progetto di bilancio per l'esercizio 2008. In crescita ricavi e marginalità: 330,2 milioni di Euro di fatturato (+19,1% rispetto al 2007); risultato netto a 18,9 milioni di Euro (+20,4% rispetto al 2007).

Autore: Redazione ImpresaCity

L'esercizio 2008 del Gruppo Reply, società quotata al segmento STAR, si è chiuso con un fatturato consolidato pari a i 330,2 milioni di Euro, in crescita del 19,1% rispetto all'esercizio 2007.
L'EBITDA è stato pari a 46,0 milioni di Euro (42,3 milioni di Euro nel 2007) con un EBIT di 41,2 milioni di Euro (38,0 milioni di Euro nel 2007). Il risultato netto di 18,9 milioni di Euro, è cresciuto del 20,4% rispetto al dato 2007 (15,7 milioni di Euro).
Il progetto di bilancio consolidato per l'esercizio 2008, approvato la scorsa settimana dal Consiglio di Amministrazione di Reply, verrà sottoposto all'approvazione dell'Assemblea degli Azionisti prevista, in prima convocazione, il 29 aprile 2009 a Torino.
La posizione finanziaria netta del Gruppo, al 31 dicembre 2008, è negativa per 18,6 milioni di Euro, sostanzialmente stabile rispetto al 30 settembre 2008 quando il valore era negativo per 16 milioni di Euro.
Mario Rizzante, presidente di Reply, ha dichiarato che alla prossima Assemblea degli Azionisti, il Gruppo presenterà i risultati di una realtà industriale solida dal punto di vista finanziario, orientata all'innovazione e con un'offerta distintiva sulle nuove tecnologie.
Come ha spiegato Rizzante, il 2008 è stato un anno caratterizzato da ottimi risultati per il Gruppo, che ha sviluppato la propria presenza in tutti i principali settori dove opera: Telco-Media-Utilities, Banche e Assicurazioni, Industria e Servizi, Sanità e PA. Ha poi potenziato la propria offerta in ambito di sicurezza, con l'acquisizione del principale Security Operation Centre Italiano e aperto una base in Inghilterra specializzata su SOA e BPM,  settori che presentano ampi spazi di sviluppo. 
Pubblicato il: 16/03/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni