Logo ImpresaCity.it

Kaspersky Lab chiude il 2008 in crescita

I risultati finanziari di Kaspersky Lab relativi al 2008 confermano il trend positivo degli ultimi anni: ciò consente alla società di guardare al 2009 con ottimismo.

Autore: Redazione ImpresaCity

Il 2008 di Kaspersky Lab conferma i trend di crescita degli ultimi anni, sia in Italia che all'estero.
Lo scorso anno, infatti, il volume d'affari della società è cresciuto dell'80% rispetto al 2007, raggiungendo la cifra di 350 milioni di dollari.
La crescita, d'altra parte, è stata sostenuta in tutti gli ultimi anni: basti pensare che nel 1999 l'azienda fatturava solo 1,8 milioni di dollari e che fino ad oggi è cresciuta di circa cento volte in dieci anni.
La risposta positiva da parte del mercato ha portato Kaspersky Lab ad aprire nuove sedi in tutto il mondo e ad assumere nuovo personale: ad oggi si contano 21 sedi nel mondo con oltre 1.100 dipendenti.  Come sempre grande attenzione l'azienda pone al settore R&D: infatti, lo staff di ricercatori nell'ultimo anno è passato da 272 professionisti a 493.
Secondo i dati GFK (settembre 2008), Kaspersky si è riconfermata nel 2008 leader europeo nell'ambito retail del mercato Anti-virus e quarta nella classifica mondiale dei produttori di soluzioni per la sicurezza informatica con oltre 10 milioni di clienti.
Il mercato europeo è arrivato a rappresentare il 48% delle vendite Kaspersky e nei paesi di lingua tedesca questa percentuale arriva addirittura al 60%. L'area EEMEA rappresenta invece il 25% delle vendite, mentre l'America il 19% e l'Asia l'8%. 
Per quanto riguarda il core business dell'azienda i dati ci dicono che questo è  rappresentato ancora dall'ambito retail con il 55% delle vendite, seguito poi dall'area corporate con il 33%, mentre l'attività "tecnologica" (cioè la vendita OEM) corrisponde al 12%.
Infine bisogna sottolineare che il mercato italiano è sempre più al centro del business dell'azienda tanto che a giugno 2008 è stata inaugurata Kaspersky Lab Italia, con l'obiettivo di essere ancor più vicina ai propri clienti e ai partner del territorio.
Infatti, la nascita di Kaspersky Lab Italia ha consentito all'azienda di gestire in maniera più efficiente il canale distributivo e di poter creare, da gennaio 2009, un team tecnico responsabile dell'assistenza sui prodotti consumer, Kaspersky Anti-Virus e Kaspersky Internet Security.
Pubblicato il: 02/03/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione