Logo ImpresaCity.it

CA GRC Manager gestisce i rischi d'impresa

CA annuncia l'ultima versione della soluzione che offre un framework comune per il Risk Management e aumenta la visibilità delle minacce informatiche nell'organizzazione aziendale.

Autore: Redazione ImpresaCity

CA GRC Manager 2.0 è l'ultima versione della soluzione di classe enterprise di CA per la gestione dei rischi e la conformità normativa. La nuova release è stata studiata per aiutare le organizzazioni a migliorare il cosiddetto "Risk IQ", cioè l'indice per misurare il livello di visibilità e le probabilità di rischio d'impresa, mediante l'utilizzo di un framework comune per la gestione dei rischi informatici al fine di facilitarne l'identificazione, la valutazione e infine l'attenuazione.
Operando in questo modo i responsabili aziendali sono messi nelle condizioni di raggiungere il livello di conoscenza necessario per aumentare la consapevolezza e la reattività, in caso di rischio, con il risultato di una migliore performance operativa.
Anche nell'ambito della gestione dei rischi e della compliance le imprese stanno via via abbandonando l'approccio per silos a favore dell'istituzione di un framework comune per i rischi informatici che includa processi omogenei e completi di identificazione, valutazione e analisi.
La soluzione CA GRC Manager 2.0 si è arricchita di funzionalità che consentono alle aziende di migliorare le loro capacità globali di analisi e gestione dei rischi operativi.
Rientrano tra le nuove funzionalità di CA GRC Manager 2.0: framework comune per la gestione dei rischi, concepito allo scopo di uniformare terminologia e processi di identificazione e valutazione dei rischi e lo sviluppo di metriche specifiche; supporto a un'identificazione completa e coerente dei rischi, inclusa un'ampia libreria di possibili rischi aziendali (Risk Library dotata di oltre 200 tipi di rischi preconfigurati), template e possibilità di aggregazione; maggiore supporto delle valutazioni dei rischi, ivi compresi processi automatizzati personalizzabili del workflow per consentire l'esecuzione più agevole di assessment da parte di soggetti autorizzati ad accedere alle informazioni migliori associate a ciascun rischi; nuovi dashboard per una migliore analisi e reportistica sui rischi, come l'opzione Risk Review, che consente una vista sintetica per il Top Management, e la Risk Watch List, che riporta solo i rischi più critici per l'organizzazione. 
Pubblicato il: 23/02/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione