Logo ImpresaCity.it

Gartner: il mercato mondiale dei PC in brusca frenata

Secondo le ultime stime di Gartner relative al quarto trimestre del 2008, il mercato mondiale dei PC registra il peggior calo dal 2002, quando i mercati internazionali furono sconvolti dagli attentati alle Torri Gemelle.

Autore: Redazione PMI

I risultati preliminari di Gartner riguardo al mercato mondiale dei PC e relative al quarto trimestre del 2008, mettono in evidenza una grave crisi del settore: il peggiore dal 2002, anno in cui mercati internazionali furono sconvolti dagli attentati dell'11 settembre.
I dati di Gartner ci dicono che nel 2008 a livello mondiale sono state vendute 78,1 milioni di unità, con una crescita di appena l'1,1% rispetto allo stesso periodo del 2007. Addirittura negli Stati Uniti le consegne di Pc sono diminuite del 10% nell'ultimo trimestre dell'anno.
A tenere su il settore è stato solo il segmento dei mini-notebook, grazie anche a valide iniziative promozionali.
Per quanto riguarda le aziende Hewlett-Packard resta leader nelle vendite mondiali di computer con 19.1% di quote di mercato (PdM), con una crescita sopra la media mondiale nel quarto trimestre del 2008.
Dopo HP troviamo, Dell con 10,3 milioni di unità (calo del 5.9%), e Acer con un aumento del 31.1% delle vendite. Quarto posto per Lenovo, in calo del 4,5% con 5,5 milioni di unità, e quinto per Toshiba con una crescita del 20.7% grazie ai 3.6 milioni di pezzi venduti.
Pubblicato il: 16/01/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni