Briciole di budget aziendali per le applicazioni mobili

Briciole di budget aziendali per le applicazioni mobili

Gartner stima che solo il 10% degli investimenti dedicati allo sviluppo finiscano nel campo del supporto all’enterprise mobility.

di: Redazione ImpresaCity del 27/06/2016 12:26

Mobility & Byod
 
Gli investimenti delle imprese per lo sviluppo di applicazioni mobili restano scarsi. Solo il 10% dei budget consacrati allo sviluppo, viene utilizzato oggi per progettare applicazioni di enterprise mobility, secondo le stime di Gartner. Siamo addirittura in calo rispetto al 2015, quando la percentuale era del 12%.
Uno studio sul tema evidenzia come il 42% delle aziende intenderebbe aumentare le spese per lo sviluppo di applicazioni mobili, per un importo mediamente pari al 31% su scala mondiale. Secondo l’analista, questo indica che la domanda è in crescita, ma non siamo ancora a livello di priorità assoluta.
Tuttavia, secondo Gartner, la situazione è destinata a cambiare soprattutto per la spinta che deriva dai dipendenti, sempre più autonomi nella scelta dei dispositivi e delle applicazioni. La ricerca sottolinea come la maggior parte delle imprese si concentri sullo sviluppo di applicazioni mobili su misura piuttosto che personalizzare cose configurabili o costruire sulla base di componenti. La ragione risiede nel fatto che le ultime due opzioni richiedono importanti sforzi di integrazione, soprattutto in relazione ai database collegati alle applicazioni mobili.
Quanto oggi già sviluppato e utilizzato varia in funzione dei profili degli utenti e dei settori di attività. Quando si aggiungono applicazioni pubbliche che gli utenti già utilizzano individualmente, come nel caso di Dropbox, si pone maggiormente un problema di gestione. La capacità di catalogazione e distribuzione di questi programmi risulta più frammentata e spesso incompleta.
Secondo Gartner, la soluzione al problema della frammentazione risiede nella costruzione di un completo warehouse di applicazioni aziendali. Le imprese interpellate per lo studio hanno indicato di avere mediamente 26 applicazioni mobili nel proprio app store e un terzo di queste sono progettate e realizzate internamente. Il resto è composto da applicazioni prepacchettizzate, come Box, Evernote e Sap Fiori. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota