Dell-Aerohive: prove tecniche di acquisizione?

Dell-Aerohive: prove tecniche di acquisizione?

Le due società hanno rafforzato la propria collaborazione con una nuova console di amministrazione in cloud. Secondo alcuni, integrazione diventerà presto più stretta.

di: Redazione ImpresaCity del 02/05/2016 11:27

Mobility & Byod
 
Specializzata nelle soluzioni di rete WiFi e nelle piattaforme di mobilità in cloud, Aerohive Networks ha concluso lo scorso anno un accordo con Dell per la rivendita delle proprie soluzioni.
Da poco le due società hanno rafforzato la propria collaborazione per proporre una console di amministrazione che consenta di gestire i classici switch Ethernet prodotti da Dell Networking e gli access point di Aerohive, basandosi sulla soluzione di gestione in cloud HiveManager Ng (Next Generation).
Progettato per il mercato delle piccole e medie imprese, lo strumento consente di configurare in modo centralizzato l'insieme degli apparati WiFi che compongono l'infrastruttura wireless di un'azienda, permettendo anche di semplificarne il monitoraggio e la supervisione.La proposta intende posizionarsi in modo competitivo rispetto a quelle di Cisco Meraki e Hpe Aruba.
Secondo alcune fonti americani, la partnership potrebbe essere il preludio di una prossima acquisizione. Se andasse in porto l'intenzione di Brocade di mettere le mani su Ruckus, Aerohive resterebbe l'unico fornitore indipendente di soluzioni WiFi sul mercato. Inoltre, la valorizzazione sarebbe stimata sui 288 milioni di dollari, una cifra abbordabile per un'azienda come Dell. L'operazione non sembra destinata a realizzarsi in tempi brevissimi, soprattutto perché al momento la casa texana deve completare la ben più consistente operazione di integrazione con Emc.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota