Il mercato dei tablet si sposta verso i modelli ibridi

Il mercato dei tablet si sposta verso i modelli ibridi

Se l'andamento, misurato da Idc, mostra per il 2015 un segno negativo del 10,1%, i prodotti più simili a classici pc continueranno a crescere nei prossimi anni.

di: Redazione ImpresaCity del 15/03/2016 14:37

Mobility & Byod
 
Il mercato mondiale dei tablet continua a rallentare. Dopo una flessione del 10,1% nel 2015, Idc prevede un ulteriore calo del 5,9% anche per l'anno in corso, nel quale si dovrebbero vendere meno di 200 milioni di pezzi.
Nello scenario generalmente negativo, si evidenzia l'andamento in controtendenza dei modelli ibridi, a mezza strada fra tablet e pc. Questi dispositivi, sempre secondo l'analista, dovrebbero passare dagli attuali 16,6 milioni di unità a 63,8 milioni nel 2020, con una crescita circa del 15% all'anno. A quel punto, dovrebbero rappresentare il 30% del mercato totale dei tablet, contro l'attuale 8%.
Sempre secondo Idc, questo andamento potrebbe segnare un'inversione di tendenza per tutto il comparto, anche grazie all'arrivo di nuovi attori (ad esempio Huawei e Alcatel), riduzione dei prezzi e una forte innovazione dovuta all'aumento della concorrenza.
La transizione dovrebbe produrre degli altri cambiamenti. Innanzitutto, si assisterà aumenta il declino dei modelli con schermo da 9 pollici o inferiore. Inoltre, della crescita dovrebbe beneficiare soprattutto Microsoft, poiché Idc ritiene che i terminali Windows andranno a erodere quote di mercato alle altre piattaforme, in particolare Android.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota