AirWatch (VMware): la visione della mobilità estesa a livello enterprise

AirWatch (VMware): la visione della mobilità estesa a livello enterprise

Marenza Altieri Douglas, Enterprise Account Manager per l’Italia di AirWatch, società di VMware, illustra l’evoluzione del concetto di mobilità, commenta l’acquisizione di Boxer e dà un accenno sulle novità di offerta.

di: Barbara Torresani del 11/11/2015 08:00

Mobility & Byod
 
A SMAU, ImpresaCity ha incontrato Marenza Altieri Douglas, Enterprise Account Manager per l’Italia di AirWatch, società di VMware, che ha spiegato come il concetto di mobilità sia nel Dna di AirWatch dalle origini e come questo sia evoluto all’interno della strategia e dell’offerta aziendale: La mobilità è insita nella storia di AirWatch, azienda nata nel 2003 come pioniera nel mercato del Mobile Device Management – MDM – la gestione dei dispositivi in mobilità, un concetto che poi si è evoluto nel tempo verso la gestione delle applicazioni e dei contenuti aziendali per arrivare all’accezione estesa di Enterprise Mobility Management, come capacità di gestire le risorse aziendali mobili che hanno accesso all’infrastruttura, alle applicazioni e ai contenuti aziendali".

Marenza Altieri Douglas, Enterprise Account Manager per l’Italia di AirWatch, società di VMware
Di recente VMware ha acquisito l’azienda Boxer, una realtà che va completare l’offerta di AirWatch: “Boxer è un’azienda molto simile ad AirWatch, forte nel mercato consumer con un prodotto di Personal Information Management, PIM, quindi per la gestione sicura dei dati personali dell’utente mobile. E’ un’acquisizione che va a completare e a rafforzare la proposta AirWatch decisamente più spostata sull'enterprise, nella sua offerta AirWatch Inbox. I colleghi di Boxer andranno a far parte del team di End User Computing di VMware e lavoreranno a stretto contatto con il team AirWatch che lavora sulla gestione delle mail - (AirWatch Inbox), sulla gestione dei contenuti (AirWatch Content Locker) e della gestione del browsing (AirWatch Browsing). Non possiamo che essere molto contenti di questa acquisizione". Con l'operazione Boxer l'obiettivo di VMware è di integrare le soluzioni di Boxer con quelle di Airwatch per mettere in luce una suite di servizi aziendali che consentano ai dipendenti un accesso sicuro a email, contenuti e app. Boxer vanta una serie di partnership con fornitori di soluzioni di storage in cloud e di produttività, tra cui Box, Dropbox, Evernote, Facebook, Gmail, iCloud, Salesforce, Twitter, Outlook e Yahoo. Boxer continuerà anche lo sviluppo di soluzioni consumer che sono disponibili per il download sugli store di Apple e Google.
Numerose le novità presentate di recente ad AirWatch Connect, l’evento che ha toccato numerose città nel mondo e in Emea, non solo relative all'offerta ma alle certificazioni per i partner VMware sulle tecnologie AirWatch:Una moltitudine di realtà che potrà entrare in contatto con l’offerta AirWatch”.
In termini di prodotti, tra l’altro, la realtà oggi interna a VMware continua a essere pronta ai nuovi sistemi operativi; in particolare, su iOS 9 con potenzialità importanti in ambito Telco Expenses Management e su Windows 10, rendendosi disponibile a partire dallo stesso giorno del rilascio della nuova release.
Da segnalare, inoltre, il lancio da parte di AirWatch della Mobile Security Alliance con l'obiettivo di semplificare la cyber security.
All'Alleanza, nata per mitigare l'spandersi delle minacce relative al mondo 'mobile', aderiscono membri come Palo Alto Networks, Check Point, FireEye, Appthority, Lookout, Pradeo, Proofpoint, Skycure, Veracode and Zimperium, con l'obiettivo di rilevare comportamenti malevoli o presunti tali in ambito mobile e comunicare le relative informazioni a AirWatch, in grado di avviare azioni di compliance per proteggere dispositivi, applicazioni, reti, informazioni e dati  personali e aziendali. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota