VMworld USA 2015/3 - Project A2: VMware per la mobilità nell’era di Windows 10

VMworld  USA 2015/3 - Project A2: VMware per la mobilità nell’era di Windows 10

Un progetto - Project A2 – che troverà implementazione entro la metà del prossimo anno : la focalizzazione non è sul device ma sulle app

di: G.F. del 02/09/2015 18:50

Mobility & Byod
 
VMware cambia approccio in tema di mobilità aziendale e dà il via con una preview tecnica a un progetto - Project A2 – che troverà implementazione entro la metà del prossimo anno : la focalizzazione non è sul device ma sulle app, mentre la combinazione tecnologica prevede la piattaforma Airwatch e l’erogazione delle app attraverso App Volumes ,frutto di una acquisizione.App Volumes “impacchetta “ le applicazioni in immagini virtuali su disco che contengono tutto quanto serve  per far girare l’applicazione stessa. Un agente software sull’endpoint monta questo disco virtuale e unisce il contenuto della applicazione con il file system in modo che l’applicazione risieda sul device per tutta la durata della sessione.
screen-shot-2015-09-01-at-8-59-49-am-620x250.png
VMware prende atto sul piano di mercato di Windows 10 e di quanto   ne consegue in tema di cloud e di mobilità e punta le sue speranze di mercato nelle nuove attività aziendali di migrazione al nuovo Windows OS.VMware dà per acquisito il fatto che con Windows 10 in azione le aziende possano porre fine alle costose e complesse procedure di aggiornamento e gestione di PC e applicazioni. Gli applicativi legacy in ambiente Windows saranno gestiti insieme con il software applicativo ( nello store aziendale e in Windows Store) per Windows 10.
 La mossa avviene in stretto parallelismo con quello di Microsoft che punta a un OS unificato su tutti i dispositivi, mentre Project A2 creerà sostanzialmente un container per applicazioni in grado di essere gestito tramite Airwatch.Questo significa che i reparti IT aziendali potranno spostare le applicazioni tramite la gestione di Airwatch sia verso desktop che verso device mobili dotati di Windows 10. Gli utenti avranno accesso al medesimo insieme di applicazioni da qualunque device.
 Al momento   Microsoft è al primo accordo con un fornitore di applicazioni MDM. Gli analisti notano   che con l’accordo sottostante al Project A2 Microsoft e VMware - rivali sul fronte degli hypervisor – firmano una tregua in nome di Windows 10. In tema VDI va ricordato che VMware aveva già comunicato i suoi piani per integrare la piattaforma Horizon e la gestione Airwatch in una offerta unificata.
Nell’occasione VMware ha reso noto un rapporto ( Business Mobility Report )su uno studio condotto ogni anno che prende in esame lo stato della business mobility in aziende globali di diversi mercati. Lo studio offre una interessante analisi dei passi avanti che le aziende nel mondo stanno facendo nel passaggio alla mobile-cloud era Sebbene solo il 17% delle aziende abbia già intrapreso il passaggio alla business mobility spostando almeno un processo di business core verso un paradigma mobile, il mercato si sta muovendo, con il 61% delle aziende che sta reingegnerizzando un processo di business verso un modello mobile o ha il programma di farlo.Il BYOD è ormai sempre più diffuso, con solo il 44% delle aziende che richiede ai dipendenti di lavorare con dispositivi di proprietà della società.I tre principali obiettivi dell’investimento in soluzioni di business mobility sono: aumentare la produttività (45%), migliorare i processi di business (34%) e ridurre il costo per il supporto della forza lavoro mobile (31%).
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota