75 milioni di utenti hanno scaricato Windows 10 nel primo mese dal rilascio

75 milioni di utenti hanno scaricato Windows 10 nel primo mese dal rilascio

Le proiezioni di Microsoft indicano che entro il 2018 ci sarà un miliardo di device dotati di Windows 10

di: Redazione ImpresaCity del 31/08/2015 11:37

Mobility & Byod
 
Windows 10 quasi gratuito per tutti sembra aver fatto breccia tra gli utenti consumer. 75 milioni di utenti hanno scaricato il nuovo sistema operativo di Microsoft sui loro device nell’arco del primo mese di rilascio. L’annuncio arriva direttamente da Microsoft che segnala come i numeri siano destinati solo a crescere nei prossimi mesi. Il dato mostra la fiducia degli utenti nel nuovo OS oltre a essere giustificato dalla sua gratuità per gli utenti di Windows nelle versioni 7, 8 e 8.1.Sul piano tecnico si segnala che sono già 4 gli aggiornamenti rilasciati a Windows 10 dal 29 luglio scorso.
hero-carousel-2in1-mini-start-cortanamarket-1x.png
Per tornare alle statistiche fornite da Microsoft: Windows 10 è disponibile in 192 Paesi. Le proiezioni aziendali indicano che entro il 2018 ci sarà un miliardo di device dotati di Windows 10; non solo PC e portatili, ma anche tablet, smartphone e anche console di gioco. Nel medesimo mese Windows Store per Windows 10 ha registrato download di applicazioni per device sei volte superiore al precedente store per Windows 8.
Ma riguardo a smartphone e tablet Windows ha ancora una lunga strada da percorrere in una difficile corsa di recupero rispetto ad Android OS e iOS.L’obiettivo dichiarato di arrivare al miliardo di copie ha anche il compito di convincere i costruttori di device a passare a Windows 10 Mobile (non ancora disponibile).Se Windows 10 Mobile si dimostrerà stabile e affidabile, oltre che veloce, il dominio di Windows ritroverà conferma in un ulteriore monopolio.I risultati per Microsoft sembrano incoraggianti se si pensa che il precedente OS, Windows 8, rilasciato nell’ottobre del 2012 ha impiegato sei mesi per raggiungere l’obiettivo dei 100 milioni di licenze.
Secondo un’analisi di Idc la maggior parte dei download di Windows 10 derivano da consumatori che aggiornano Windows 8.Gli utenti con Windows 8 installato sulle loro macchine sono circa 140 milioni.Come noto ogni nuova installazione è seguita da una richiesta di valutazione della soddisfazione da parte della clientela e riguarda diversi aspetti dell’OS come l’assistente Cortana, lo store delle app. In più ci sono la analisi del commenti e delle sensazioni dei social network.
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota