L'irresistibile ascesa dei phablet

L'irresistibile ascesa dei phablet

Nell'ultimo trimestre del 2014, secondo Gfk, gli smartphone con schermo superiore ai 5,5 pollici hanno pesato per il 12,8% sulle vendite totali di dispositivi mobili.

di: Redazione ImpresaCity del 17/04/2015 18:44

Mobility & Byod
 
La diminuzione dei prezzi, coniugata a un consumo di contenuti ad alta velocità sempre più sostenuto, sta rilanciando il ciclo di crescita del mercato degli smartphone, in particolare sul segmento dei phablet. Nell'ultima ricerca dedicata al tema, l'istituto Gfk conferma una crescita dei volumi di vendita generalizzata in tutti i paesi del mondo.
Nell'ultimo trimestre del 2014, gli smartphone con schermo superiore ai 5,5 pollici hanno registrato la miglior performance di vendita da quando sono in commercio, pensando per il 12,8% sulle vendite totali. La regione asiatica è quella che ha contribuito maggiormente alla crescita del comparto, raddoppiando le vendite in un anno. Molto bene è andato anche il Medio Oriente, dove il peso dei phablet rappresenta l'11,1% (in Asia-Pacifico siamo già al 17,8%), mentre in Europa la quota di mercato e oggi del 6,4%, ma era il 3% nello stesso periodo del 2013.
A livello globale, le vendite in unità di smartphone di dimensioni standard è scesa di 13 punti percentuali nel quarto trimestre rispetto al dato dello stesso periodo del 2011. Secondo Gfk, questa categoria di dispositivi racchiude caratteristiche tipiche sia dei classici smartphone e dei tablet, a un prezzo giudicato vantaggioso rispetto all'acquisto di due strumenti distinti. In parallelo, sta calando anche il prezzo medio, attestato in Europa sui 718 euro.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota