Aruba, più efficienza nella sanità grazie alla tecnologia mobile

Aruba, più efficienza nella sanità grazie alla tecnologia mobile

Le strutture ospedaliere adotteranno un gran numero di soluzioni cloud per avere accesso alle informazioni direttamente dai dispositivi mobili, anche weareable

di: Redazione del 22/03/2015 12:47

Mobility & Byod
 
Maggiore efficienza nelle aziende sanitarie grazie all’utilizzo delle tecnologie mobile. Entro il 2025, questa è la previsione di Aruba Networks, le strutture ospedaliere adotteranno un gran numero di soluzioni cloud per avere accesso alle informazioni direttamente dai dispositivi mobili, anche weareable. Aruba afferma che nelle raltà dove oggi si fa uso di infrastrutture mobile, l’efficienza operativa può aumentare fino al 50% con la possibilità di ridurre sensibilmente la percentuale di diagnosi errate.

unnamed.png

Aruba Networks, acqusiista di recente da HP, dispone della piattaforma mCloud,
un hub centralizzato e sicuro che può essere utilizzato per memorizzare le informazioni sui pazienti; il servizio è accessibile da qualsiasi luogo in ogni momento e in tutto il mondo. Grazie a questa piattaforma, le cartelle cliniche vengono salvate in uno spazio privato e sicuro nel cloud, permettendo al personale di essere sempre informato su ogni situazione da qualsiasi luogo.
"Grazie all’impiego di software mobile e dispositivi wearable - affermano in Aruba -  gli ospedali del futuro scaricheranno in tempo reale i dati, fra cui le informazioni mediche. Questi dati consentiranno una diagnosi più accurata, forniranno una visibilità maggiore sui disturbi dei pazienti e ridurranno le diagnosi errate consentendo l’accesso a informazioni rilevanti sui sintomi".
“Le tecnologie mobile - afferma Chris Kozup, Senior Director di Aruba Networks - consentono alle informazioni di viaggiare più velocemente, di essere più accurate e sicure di quanto lo siano oggi nel settore sanità. Esistono già poli ospedalieri che stanno collocando il mobile al centro dell’infrastruttura, a beneficio del loro staff, dei pazienti e dei visitatori. Col tempo, diventerà de-facto il modello per questa industria”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota