L’alleanza Ace propone uno standard open source per le app aziendali

L’alleanza Ace propone uno standard open source per le app aziendali

Un gruppo di società, che comprende Cisco, Airwatch, Box, Workday e Xamarin, sta lavorando su uno standard aperto per la gestione e sicurezza delle applicazioni per l’enterprise mobility.

di: Redazione ImpresaCity del 05/03/2015 09:57

Mobility & Byod
 
Lo sviluppo crescente di applicazioni aziendali concepite per una fruizione in mobilità aggiunge un nuovo fronte di attenzione per i Cio. Un gruppo di vendor It, che comprende Cisco, Airwatch (ormai integrata in VMware), Box, Workday e Xamarin, ha annunciato di aver fondato l’alleanza Ace (App Configuration for Enterprise), con l’obiettivo di creare uno standard open source per la gestione e la sicurezza delle applicazioni implementate attraverso soluzioni di Enterprise Mobility Management (Emm). L’intento è anche di ovviare alla frammentazione che ha fin qui caratterizzato lo sviluppo delle app aziendali, con una soluzione indipendente dai fornitori o dalle soluzioni Emm.
Il nuovo standard comprende la sicurezza della connettività dell’app alla rete aziendale, ma anche la possibilità di accedere ad applicazioni native unicamente da dispositivi compatibili e sicuri con relativo controllo degli accessi. È incluso anche un insieme di policy di sicurezza flessibili per evitare fughe di dati e soprattutto un controllo delle funzioni copia/incolla, così come uno strumento per la cancellazione a distanza dei dati aziendali su device rubati o smarriti.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota