Mobility e IoT, due mondi sempre più integrati

Mobility e IoT, due mondi sempre più integrati

Smartphone e battaglia fra iOs e Android sono destinati a essere oggetto del passato. Come dimostra uno studio di Chetan Sharma, le start up oggi guardano agli oggetti connessi.

di: Redazione ImpresaCity del 13/01/2015 14:20

Mobility & Byod
 
Di previsioni sulle tendenze del nuovo anno ne sono uscite moltissime anche nel mondo della tecnologia. Più originale della media è quella prodotta da Chetan Sharma Consulting, sulla scia di un’indagine realizzata su un campione di 175 sviluppatori, analisti ed esperti appartenenti a start up nel settore della mobility, oltre che di utilizzatori appartenenti alla propria rete.
Ne emerge che l’era dell’impero degli smartphone e dell’opposizione fra app e Web è già in fase di superamento. Il 35% dei sondati ha dichiarato di interessarsi soprattutto alla nuove periferiche connesse, mentre il 25% si è espresso in direzione delle “nuove esperienze”, come automobili intelligenti, smart glass o schermi flessibili. Lo smart watch di Apple è stato citato nel 20% dei casi.
Per comprendere meglio come evolverà il mercato high-tech nei prossimi anni, la ricerca di Chetan Sharma ha indagato anche sugli impieghi. Il settore che riscuote maggiore interesse è quello della sanità e del monitoraggio dello stato fisico, citato dal 60% del campione. Più o meno complementare può essere giudicato il 30% che ha indicato il benessere e la forma fisica. Braccialetti connessi e tracciatori di vario genere sono dunque al centro dell’attenzione, ma c’è interesse anche per la domotica (45%) e per le automobili (35%).
Il successo delle nuove tecnologie evidenziate dallo studio avanzerà gradualmente. Meno spazio imminente sembra esserci per i wearable, con solo un 23% che pensa a una rapida crescita, forse per l’impulso che nascerà da Apple o forse per i prodotti che arriveranno dalla Cina. Di sicuro, l’Internet of Things saranno l’avvenire del mercato mobile. Gli smartphone hanno consentito di fare i primi passi, ma ora si sta guardando oltre e le start up giocheranno un ruolo significativo in questo contesto.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota