iOS contro Android, negli USA è testa a testa

iOS contro Android, negli USA è testa a testa

Secondo il report Kantar la quota di smartphone Apple è del 47,4%, di un solo punto percentuale inferiore a quella accreditata ai sistemi Android, 48,4%

di: Redazione del 08/01/2015 11:13

Mobility & Byod
 
iPhone contro Android. In base ai dati IDC nel terzo trimestre del 2014 l’84,4% di smartphone venduti nel mondo sono Android mentre la quota Apple è dell’11,7%. Se a livello globale i numeri danno ragione a Google, negli Stati Uniti lo scontro sta ormai diventando un vero testa a testa. Secondo il report pubblicato da Kantar Worldpanel ComTech (vedi grafico interattivo) nel trimestre terminato lo scorso novembre, la quota di smartphone accreditata a Apple è del 47,4%, di un solo punto percentuale inferiore a quella accreditata ai sistemi Android, 48,4%. Risultati ottenuti grazie a un incremento delle vendite di Apple, rispetto all’analogo trimestre del 2013, del 4,3%, e a un decremento delle quota Android del 2%.



Quanto avvenuto evidenzia un segnale importante nelle dinamiche di mercato, in quanto il decremento di Android a favore di Apple è avvenuto grazie all’introduzione dei nuovi modelli iPhone 5S e iPhone5C. Un’analoga dinamica si si è registrata in Europa, in particolare in Paesi come Germania e Spagna sebbene in queste aree geogrefiche la quota Android rimane di gran lunga preponderante. In Italia, per esempio, il market share di Android è del 68%, contro il 17% di Apple e il 12,7% di Windows. In Spagna la quota Android è ancora più elevata (85,9%) contro il 9,7% di Apple. Non c’è storia in Cina, dove Android è saldamente in testa alla classifica dei sistemi smartphone più venduti, con una quota prossima all’80%. In Giappone, la situazione è ancora diversa: nel periodo monitorato da Kantar, Apple mantiene la leadership, ma perde market share, che scende dal 69% al 54%, mentre Android si rafforza passando dal 30% al 42%.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota