Si presenta Youncta, nuova realtà italiana nelle telecomunicazioni

Si presenta Youncta, nuova realtà italiana nelle telecomunicazioni

Unendo le competenze di ingegneri russi e italiani, Micran ha creato una società collegata, con sede ad Agrate Brianza, che svilupperà tecnologie per il mondo wireless.

di: RB del 11/07/2014 10:51

Mobility & Byod
 
Sotto l’egida di Micran, società russa leader nell'elettronica delle microonde, è nata la nuova realtà Youncta, società con sede in Italia che si occuperà della creazione di innovativi sistemi di comunicazione wireless.
Il nome dell’azienda trae origine semantica dal latino iunctus, che significa essere uniti. Si comprende così una filosofia che poggia le basi sull'unione di ingegneri russi e italiani, che lavoreranno dai centri di Tomsk e Milano per creare soluzioni e servizi innovativi indirizzati essenzialmente ai carrier regionali, a service provider in campo wireless e alle imprese che sviluppano tecnologie per le comunicazioni. Secondo Alessandro Greco, amministratore delegato di Youncta, la nuova società «é la prova che i tecnici e gli ingegneri italiani sono ben apprezzati nel mondo delle telecomunicazioni. Siamo tutti molto determinati a dar corpo all'importante progetto di creare una società globale da una sede in Italia e con forza lavoro locale. Le telecomunicazioni e il settore Mw, in particolare, sono gli ambiti nei quali abbiamo intenzione di offrire soluzioni tecnologiche innovative».
Il portafoglio prodotti presenta attualmente sistemi radio a microonde per grandi distanze di comunicazione (Y-Haul), sistemi radio a microonde per la comunicazione ad alta capacità fino a 1 Gbps (Y-Packet) e un proprietario Network Management System (Y-Nms).
Youncta punta a un portafoglio ordini alla fine del 2015 di oltre 5000 apparati. La sede operativa è stata posta in Lombardia, ad Agrate Brianza, e la società dispone già di 21 ingegneri italiani dedicati alla ricerca e sviluppo, al coordinamento del service e ai servizi di vendita.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota