Il futuro di BlackBerry legato all’enterprise

Il futuro di BlackBerry legato all’enterprise

Il fresco lancio di Bbm Protected, un sistema di messaging ad alta sicurezza, è solo il primo passo di una strategia concentrata ormai solo sulle aziende.

di: Redazione Impresa City del 17/06/2014 14:49

Mobility & Byod
 
Nell’attuale fase storica, ancora legata a persistenti difficoltà economiche, BlackBerry pare aver fatto definitivamente la scelta di campo del target enterprise, per il momento da conservare e preservare con soluzioni software che assecondino le esigenze connesse alla mobility.
Ne è testimonianza la fresca presentazione di Bbm Protected, un’applicazione di mobile messaging che utilizza lo standard di sicurezza Fips 140-2, ovvero quello utilizzato anche dal governo Usa. I messaggi inviati da un utente vengono cifrati sul dispositivo prima di essere autenticati e poi decodificati sul device del destinatario.
La mossa fa capire come BlackBerry stia concentrando l’attenzione sul miglioramento delle proprie applicazioni più conosciute. In questo caso, Bbm Protected adotta uno standard che ne può rendere interessante l’utilizzo in settori come il finance, la Pa o la sanità. Più in generale, Markus Muller, vicepresidente senior e direttore marketing per l’Europa, ha indicato nella sicurezza, nella produttività e nella collaborazione i tre assi portanti di una strategia volta a rassicurare una base ancora significativa di clienti aziendali, che non ha abbandonato il vendor nonostante le continue voci del passato su dismissioni o peggio.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota