I BlackBerry 10 si aprono agli Mdm dei concorrenti

I BlackBerry 10 si aprono agli Mdm dei concorrenti

Per il costruttore canadese appare inevitabile provare a dialogare con il mondo per sopravvivere. Così i terminali più recenti potranno essere gestiti da diverse piattaforme.

di: Redazione Impresa City del 16/05/2014 14:35

Mobility & Byod
 
Per uscire dalle perduranti difficoltà finanziarie, BlackBerry ha scelto di aprirsi maggiormente al dialogo con ambienti e tecnologie diverse dalla propria. L’ultimo passo in questa direzione riguarda la possibilità che gli smartphone BlackBerry 10 possano essere gestiti da piattaforme di Mobile Device Management (Mdm) di fornitori terzi, quindi non più solo da Bes 10.
In un primo tempo, l’apertura riguarderà le soluzioni di quattro fornitori, ovvero Ibm, Citrix, Airwatch e Sap. In questo modo, il costruttore canadese intende ampliare le possibilità di scelta per i clienti, evitando ulteriori emorragie in un momento di forte dinamismo del comparto mobile.
Di fatto, la decisione fa da complemento a quella, presa qualche tempo fa, di aprire Bes 10 alla gestione di smartphone di altri brand (iOs, Android e, più avanti, anche Windows Phone), che possono essere supportati anche da Bbm, l’instant messaging di BlackBerry.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota