Ecco come Airwatch si integrerà in VMware

Ecco come Airwatch si integrerà in VMware

Dopo l’acquisizione, annunciata qualche mese fa, sarà progressivamente creata una soluzione unificata di gestione dei device fissi e mobili delle aziende.

di: Redazione Impresa City del 08/05/2014 10:14

Mobility & Byod
 
All’inizio del 2014, VMware ha annunciato l’acquisizione di Airwatch, per un valore di 1,54 miliardi di dollari, chiarendo quanto fossero concreti gli obiettivi di rafforzarsi nel campo della mobilità. Sul suo blog, ora, il Cto del leader mondiale della virtualizzazione, Kit Colbert, ha fornito nuovi dettagli sul processo di integrazione delle due realtà.
Innanzitutto, il processo sarà graduale, anche se VMware ha già individuato quali saranno i passaggi dell’unificazione tecnologica, per arrivare a fornire una soluzione che risponda alle esigenze delle aziende di disporre di una soluzione che consenta di accedere a qualunque dato o applicazione, su qualunque dispositivo, essenzialmente attraverso un portale e un catalogo di applicazioni disponibili tanto sui desktop quanto sui terminali mobili. Qualunque cosa serva, dovrà prescindere dal dispositivo sul quale gira, consentendo agli utenti di passare a loro piacimento da un device fisso a uno mobile.
Gli amministratori, invece, dovranno poter mettere in sicurezza e gestire le periferiche in modo semplice. VMWare, pertanto, dovrebbe conservare l’immediatezza dell’interfaccia sviluppata da Airwatch e applicarla ai propri desktop “dove i tool sono ancora un po’ arcaici”, si legge sul post di Colbert. In pratica, sarà la gestione dei desktop a doversi semplificare per allinearsi a quella dei dispositivi mobili (utenti, policy, applicazioni, contenuti).
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota