Vidyo lega la videonconferenza a Google+ Hangouts

Vidyo lega la videonconferenza a Google+ Hangouts

Lo specialista americano ha sviluppato un software che connette via server sistemi H.323 Sip e Ip Pbx al popolare servizio di Google.

di: Redazione Impresa City del 10/02/2014 12:37

Mobility & Byod
 
La popolarità di Google+ Hangouts come sistema entry-level di videoconferenza si è molto elevata negli ultimi due anni. Dal punto di vista aziendale, il problema essenziale è che si tratta di un servizio Web-based, incompatibile con la maggior parte dei classici sistemi di videoconferenza, che si basano sul protocollo Sip (Session Initiated Protocol). Viceversa, Hangouts utilizza il motore WebRtc per distribuire video direttamente dal browser.
Vidyo è la società che ha creato il software sul quale si basa il servizio di Google e ora si è attrezzata, con H2O for Google+ Hangouts, a fornire un’integrazione via software con i sistemi H.323 Sip e Ip Pbx. L’obiettivo della società è preparare il terreno per la possibile migrazione verso sistemi di videoconferenza Web-based basati su Scalable Video Coding, una tecnologia creata da Vidyo per trarre vantaggio dai server standard x86 per scalare.
H2O for Google+ Hangouts lega dunque una soluzione di ispirazione “consumer” e pensata per uso individuale a soluzioni legacy di videoconferenza, ampliando le possibilità di comunicazione anche in ottica aziendale, sfruttando le potenzialità del motore WebRtc. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota