Salesforce1 succede a Force.com

Salesforce1 succede a Force.com

Nuova incarnazione per la piattaforma di sviluppo Crm del vendor americano. Orientamento più marcato verso social e mobilità.

di: Redazione Impresa City del 20/11/2013 11:15

Mobility & Byod
 
All’edizione in corso del Dreamforce, annuale appuntamento per utenti e sviluppatori di Salesforce, che si tiene a San Francisco, è stata annunciata la nuova versione della piattaforma di sviluppo Crm, che per l’occasione è stata ribattezzata Salesforce1, cambiando la precedente denominazione di Force.com.
L’evoluzione si presenta importante al di là del nome. Viene proposto, infatti, un numero dieci volte superiore di Api, componenti innovative per la creazione di interfacce utente e una sostanziale revisione delle componenti indirizzate alla mobilità. In particolare, VisualForce (il tool per la creazione di interfacce) potrà lavorare anche sulle applicazioni mobili. È inoltre disponibile, per gli amministratori, un’altra applicazione mobile che consente di prendere da remoto diverse iniziative, come la reinizializzazione delle password, la disattivazione di utenti e la gestione di informazioni sull’aggiornamento del Crm.
AppExchange, poi, si espande grazie a partnership soprattutto con aziende del mondo social, come LinkedIn, Dropbox ed Evernote, oltre che Hp, Box e DocuSign. Tutte queste realtà realizzeranno applicazioni mobile specifiche, che saranno vendute attraverso la piattaforma.
L’altra grande area di espansione di Salesforce1 è quella della cosiddetta Internet delle Cose. La piattaforma, infatti, è studiata per consentire la creazione di applicazioni indirizzate non solo all’interazione con gli esseri umani, ma anche con la pletora di dispositivi connessi che già esistono o esisteranno in futuro.
Tutti gli attuali clienti di Force.com saranno migrati automaticamente verso la nuova piattaforma.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota