Con Fiberlink, Ibm puntella l’offerta mobile security

Con Fiberlink, Ibm puntella l’offerta mobile security

L’acquisizione consente a Big Blue di potenziare la gamma di soluzioni di sicurezza in un contesto Byod, in particolare la gamma MobileFirst.

di: Redazione Impresa City del 14/11/2013 10:03

Mobility & Byod
 
L’espansione nel mondo mobile di Ibm prosegue con l’acquisizione di Fiberlink, azienda che propone soluzioni di gestione della sicurezza dei terminali mobili in un contesto di Bring Your Own Device (Byod). Nella gamma tecnologica dell’azienda appena comprata rientrano anche strumenti che presiedono l’esecuzione di transazioni sempre su device mobili, nonché per il Mobile Device Management.
A quanto è dato sapere, l’integrazione delle soluzioni di Fiberlink nel portafoglio Ibm dovrebbe avvenire in tempi rapidi. A beneficiarne dovrebbe essere soprattutto l’offerta Mobile First, appunto nella direzione del miglioramenti della sicurezza per le transazioni effettuate in mobilità. Il valore dell’operazione non è stato reso noto.
Quest’ultima acquisizione ne segue altre effettuate recentemente da Big Blue sempre nell’ambito della mobilità. A poco tempo fa, infatti, risalgono operazioni analoghe compiute con lo specialista di mobile marketing Xtifty e con l’analista di reti Lte The Now Factory
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota